Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 18 Gennaio |
Santa Margherita d'Ungheria
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Si può portare l’Ostia a casa?

communion

LBeddoe | Shutterstock

Aleteia - pubblicato il 14/01/22

Una lettrice dice di essere stata in una chiesa “diversa”, in cui il celebrante ha dato delle ostie ai fedeli perché le portassero a casa

Padre Cido Pereira cura una rubrica di domande e risposte sulla rivista O São Paulo, dell’arcidiocesi brasiliana di San Paolo. Nell’ottobre 20021, ha risposto a questa domanda di una lettrice: “Una volta sono andata alla Chiesa Carismatica Brasiliana, e al momento della Comunione il sacerdote ha dato l’ostia a tutti, anche da portare a casa. L’ha presa anche un bambino. È giusto?

Ecco cos’ha risposto padre Cido:

“Questa chiesa non è cattolica romana. È una delle chiese che usano nomi simili a quelli che utilizziamo noi cattolici romani proprio per ingannare la gente umile. Peggio ancora: i ‘vescovi’ e i ‘sacerdoti’ di questa chiesa copiano i nostri riti e le nostre preghiere, e il popolo di Dio è ancora più confuso.

“Non obbedire alle direttive del Papa e dei vescovi porta a questo. Un gruppo di fanatici si è separato dalla comunione cattolica e ha fondato una nuova chiesa. È molto triste!

La Conferenza Nazionale dei Vescovi del Brasile (CNBB) ha pubblicato delle linee guida molto chiare per il Rinnovamento Carismatico.

La maggioranza ha obbedito, e il Rinnovamento Carismatico Cattolico è diventato una benedizione.

Quanti disobbediscono diventano una setta. Ogni movimento, associazione o pastorale che prega, celebra e agisce per conto proprio pecca contro l’unità della Chiesa e si allontana da essa”.

Comunione a domicilio?

Ma il credente può portare l’Ostia a casa o no?

Ovviamente no: il credente deve ricevere la Santa Eucaristia dalle mani del sacerdote o del ministro straordinario della Comunione, e consumarla devotamente in modo immediato, consapevole di essere in comunione con il Corpo di Cristo.

Un’altra cosa è che l’Eucaristia venga portata a un credente che per cause eccezionali non può andare in chiesa, ad esempio per malattia grave o anche perché è negli ultimi istanti della sua vita terrena.

In queste circostanze si parla del Santo Viatico, un privilegio che non è in alcun modo paragonabile al gesto di un credente che per conto suo porta indebitamente a casa l’Ostia consacrata.

Tags:
ostia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni