Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 23 Maggio |
San Desiderio da Genova
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

I messaggi toccanti del marito di una madre di 9 figlie, incinta e in terapia intensiva per Covid

WEB-WOMAN-PREGNANT-BELLY-HANDS-HOSPITAL-Sakhorn-Shutterstock_125744078

Sakhorn/Shutterstock

Dolors Massot - pubblicato il 13/01/22

La conversione di Josep

Per Josep, questo periodo ha rappresentato una conversione del cuore. L’ha definita così, comunicando che María sta facendo progressi, anche se a poco a poco:

“Continuate a pregare, per favore, perché la vostra preghiera sta sostenendo María, Caterina e questa famiglia, ed è un dato oggettivo. In questa casa (…) regnava la violenza. Le mie figlie… a volte le trattavo molto male. Le amo moltissimo, ma sono un egoista, sono un violento, e le trattavo male. Gridavo con loro, dicevo loro brutte cose, davo colpi sul tavolo dicendo ‘Basta, ora basta’, e ora per grazia di Dio, e questo è oggettivo come i dati dei medici (…), in questa casa regna l’amore, regna la pace, regna il potere di donarsi all’altro, il potermi donare alle mie figlie, con affetto, con pazienza”.

Josep ha spiegato cosa vede nelle bambine:

“Tra loro vedo un essere servizievoli, un prendersi cura le une delle altre, pieno di speranza. Stanno soffrendo, sì, ma sono confortate, hanno pace, hanno il cuore pieno d’amore. E questo è un dato obiettivo che stiamo vivendo. E questo fa sbocciare in me un ringraziamento al Signore”.

“Ringrazio molto tutti. Non avevo mai pensato di fare tutto questo, ho semplicemente mandato questo messaggio a degli amici del mio paese che non vedo quasi mai, e non so dove stiano arrivando questi messaggi. Vediamo il Signore vivo in questa casa, come anche la Vergine Maria. Stiamo così. E non è opera nostra. Io sono un poveretto, un soffio di vento mi butta a terra (…), ma il Signore è forte, e questa è una cosa oggettiva. (…) Un bacio”.

  • 1
  • 2
Tags:
covidmadre
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni