Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 05 Ottobre |
Santa Faustina Kowalska
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Pepe Imaz, il guru New Age del tennista Novak Djokovic

Djokovic

William WEST / AFP

Luis Santamaría del Río - pubblicato il 11/01/22

Gli insegnamenti dell'allenatore personale di vari tennisti di élite, una somma di dottrine gnostiche, teorie della cospirazione e pericolose proposte pseudoterapeutiche

Negli ultimi giorni, uno dei protagonisti dell’attualità globale è il tennista serbo Novak Djokovic, a cui è stato impedito di partecipare agli Open d’Australia. Il motivo è che il numero 1 del tennis mondiale non ha presentato la documentazione richiesta – in concreto, la vaccinazione contro il Covid-19.

Da ciò è scaturita una grande polemica, che include anche un conflitto diplomatico tra Serbia e

Australia, con dichiarazioni incrociate di difensori e detrattori dell’atteggiamento dello sportivo. Tra gli attori, almeno per il momento non figura il suo allenatore personale, lo spagnolo Pepe Imaz.

Molto più di un allenatore

Si potrebbe ricordare una sua frase usata come titolo dal quotidiano El País in un’intervista del 2017: “Vanno contro Djokovic perché ha scelto l’amore”. Il redattore si riferiva a lui come al “consulente spirituale” del tennista serbo, e raccoglieva le parole con cui ha concluso la conversazione: “La vita è magica”. Nel suo discorso, espressioni comuni di autoaiuto, coaching e pensiero positivo.

Nella sua pagina web ufficiale, di Pepe Imaz si dice che dopo un’adolescenza e una giovinezza segnate dalla sofferenza “è arrivata a lui la spiritualità del mondo delle energie attraverso una signora divina di origine libanese (Siham), che gli ha aperto al porta alla via dell’Amore e della spiritualità”.

Navigando sulla sua pagina web, si possono trovare molte delle riflessioni di Imaz sulla vita, lo sport e il successo. Le parole “amore” e “pace” occupano i primi posti della classifica. In fondo, propone un modo di vivere, una cosmovisione, in quello che si potrebbe considerare un “metodo del potenziale umano”.

Il suo “Vangelo”

Per conoscere davvero il nucleo del pensiero – o dottrina – di Pepe Imaz, bisogna ricorrere ai suoi libri. Il più interessante al riguardo è quello intitolato La grande verità. Sulla quarta di copertina si legge: “Ci saranno un prima e un dopo nella tua vita conoscendo ciò che si dice in questo libro”, visto che intende rispondere alle domande umane fondamentali.

A mo’ di dialogo e con tratti autobiografici, Pepe racconta come, cercando l’esito sportivo, sia caduto nella bulimia. Poi, l’arrivo di “una signora libanese che mi avrebbe aiutato nel mio risveglio di coscienza, perché il mio impegno con questa vita è quello di aiutare l’umanità a risvegliare interiormente ogni anima mediante il cammino dell’amore”. Come in tante testimonianze New Age, la “conversione” per portare l’illuminazione agli altri.

E tutto questo attraverso qualcuno che gli ha fatto da guida: Siham, che ha saputo “in una meditazione e in sogno” che avrebbe conosciuto il tennista, e per questo ha voluto incontrarlo e “armonizzarlo”, ottenendo un rapido miglioramento fisico e psichico. Tutto questo grazie all’amore, perché “l’armonizzazione è l’energia divina più pura”.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
new agenovak djokovic
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni