Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 18 Gennaio |
Santa Margherita d'Ungheria
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Cosa significa lo stemma carmelitano?

escudo carmelita

Creative Commons via blog Terciário Carmelita

Francisco Vêneto - pubblicato il 05/01/22

Non esiste una spiegazione ufficiale univoca, ma le interpretazioni si basano sulla storia e sui simboli dell'ordine

Si dice che lo stemma carmelitano sia “bello per la sua semplicità, celebre per la sua antichità e sacro per il suo significato”. La sua rappresentazione più antica risale alla fine del XV secolo, quando ha illustrato la copertina di un libro sulla vita del carmelitano Sant’Alberto. Il simbolo grafico è stato usato in quell’opera in forma di “vexillum”, o stendardo, venendo modificato nei dettagli nel corso del tempo fino ad arrivare alla forma attuale di scudo araldico.

Secondo il Terciário Carmelita, esistono varie interpretazioni, ma non c’è mai stata una spiegazione ufficiale dell’emblema. Questo blog, amministrato dal terziario brasiliano Alan Lucas de Lima, opta per condividere l’interpretazione riguardo al significato dello stemma che “sembra più appropriato in base ai documenti più recenti dell’Ordine”.

Gli elementi dello stemma carmelitano

Lo stemma carmelitano presentato dal blog è formato da questi elementi:

1 – Il braccio con la spada: evoca il profeta Elia, che secondo il Libro dei Re ha ucciso i 450 profeti di Baal a fil di spada (1 Reis,18).

2 – Il motto: la frase in latino inscritta nello stemma carmelitano è Zelo zelatus sum pro Domino Deo exercituum, ovvero “Mi consumo di zelo per la causa del Signore Dio degli eserciti”.

3 – Le 12 stelle sulla corona: alludono alla corona di stelle di Nostra Signora nel Libro dell’Apocalisse.

4 – La corona: evoca la Madonna come Regina del Cielo e della Terra, come anche la stirpe del profeta Elia.

5 – Lo sfondo bianco: secondo un’antica tradizione, rappresenta la Santissima Vergine Maria, pura e priva di qualsiasi peccato, che copre il Carmelo con la sua protezione, oltre a evocare la cappa bianca dei Carmelitani.

6 – Le due stelle su sfondo bianco: indicano il profeta Elia e il suo successore, il profeta Eliseo; secondo altre interpretazioni, le due nature di Gesù, che è vero Dio e vero uomo in un’unica Persona.

7 – Lo sfondo marrone: evoca il monte Carmelo, luogo d’origine dell’Ordine Carmelitano, come anche l’abito carmelitano e il suo scapolare, il cui colore scuro è segno di penitenza e di fedeltà rispetto della regola di Sant’Alberto.

8 – La stella su sfondo marrone: rappresenta la Santissima Vergine Maria, la stella splendente che regna al centro.

Le tre stelle presenti sullo stemma carmelitano ricordano anche le virtù teologali (fede, speranza e carità) e i tre voti religiosi (povertà, castità e obbedienza).

Tags:
carmelitani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni