Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 11 Agosto |
Santa Chiara di Assisi
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Il giorno in cui San Pietro venne rimproverato da Gesù

WEB2-Saint-Peters-Statue-Antoine-Mekary-ALETEIA-AM_6678.jpg

Antoine Mekary | ALETEIA

Mário Scandiuzzi - pubblicato il 29/11/21

L'apostolo sembrava non voler accettare il mistero della Passione e venne ripreso da Cristo

Un aspetto molto bello della storia di San Pietro è il fattto che la Bibbia lo ritragga come una persona comune, con qualità e difetti, e che abbia avuto il coraggio di abbandonare la sua vita per seguire Gesù.

Simon Pietro è stato uno dei primi apostoli. Lui e suo fratello Andrea stavano pescando quando hanno sentito la chiamata di Gesù: “Venite dietro a me e vi farò pescatori di uomini” (Matteo 4, 19).

È stato lui a camminare sulle acque con Gesù nel Mare di Galilea (Matteo 14, 24-33).

Pietro è anche colui che ha rivelato che Gesù è “il Cristo, il Figlio del Dio vivente” (Matteo 16, 16).

L’apostolo, però, ha anche ricevuto un forte rimprovero da Gesù, quando Questi ha annunciato per la prima volta la Sua Passione (Matteo 16, 21-23).

Avvertenza

Sentendo Gesù dire che avrebbe sofferto molto, morire e risorgere il terzo giorno, Pietro ha risposto: “Dio non voglia, Signore! Questo non ti avverrà mai” (v. 22).

Gesù gli ha detto subito: “Vattene via da me, Satana! Tu mi sei di scandalo. Tu non hai il senso delle cose di Dio, ma delle cose degli uomini” (v. 23).

Quando guardiamo con occhi umani, come deve aver pensato Pietro, crediamo che sia una follia sperimentare tutta quella sofferenza. Che progetto di Dio è lasciare che Suo figlio muoia? La finalità, però, non è la morte, ma la vita. E la salvezza passa per la croce.

Pietro ha lottato anche con il soldato romano al momento dell’incarcerazione di Gesù (Giovanni 18, 10), e lo ha rinnegato tre volte (Matteo 26, 69-75). Nonostante la debolezza umana, non ha desistito. È stato rinnovato dallo Spirito Santo per la sua missione. Ha ricevuto le chiavi del Regno dei Cieli ed è diventato la pietra su cui è stata edificata la Chiesa di Cristo (Matteo 16, 18).

E tutto questo è avvenuto perché Pietro ha ascoltato Cristo e ha avuto il coraggio di rinunciare a se stesso: “Se uno vuol venire dietro a me, rinunci a se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vorrà salvare la sua vita, la perderà; ma chi avrà perduto la sua vita per amor mio, la troverà” (Matteo 16, 24-25).

Tags:
san pietro
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni