Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 21 Febbraio |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

5 consigli di Gesù per l’Avvento

web-advent-candle-jesus-image-devanath-via-unsplash-cc

Devanath via Unsplash CC

padre Paweł Rytel-Andrianik - pubblicato il 29/11/21

Avete già fatto un proposito per il periodo di attesa del Natale? Il Vangelo ci offre indicazioni davvero utili

Avvento: un periodo di attesa gioiosa. Il Vangelo della Prima Domenica di Avvento ci parla dell’attesa del Figlio dell’Uomo. L’Avvento è proprio un tempo di attesa gioiosa del Natale. In questo clima, Gesù offre cinque consigli pratici.

1 Fare attenzione

L’Avvento è un periodo per prendersi cura della propria vita e della propria salute spirituale, per cui servono ritiri-ritiri online, giorni di raccoglimento e altri modi per “recuperare” il proprio cuore.

2 Alzare la testa

In altre parole: siate coraggiosi, non abbiate paura. Guardate alla vostra vita e al futuro con coraggio e ottimismo, e allo stesso tempo alzate la testa da quello che state facendo. Guardate oltre, ampliate i vostri orizzonti.

3 Stare allerta

Gesù non dice che ci si deve preoccupare degli altri, ma che ci si deve prendere cura di se stessi, il che vuol dire cominciare da sé. Come dice Gesù nel Vangelo, “Badate a voi stessi, perché i vostri cuori non siano intorpiditi da stravizio, da ubriachezza, dalle ansiose preoccupazioni di questa vita e che quel giorno non vi venga addosso all’improvviso come un laccio” (Luca 21, 34-35). 

4 Vigilare

Vigilare significa stare attenti tenendo gli occhi e le orecchie aperti a ciò che accade intorno a noi. Consiste nel riconoscere i segni dei tempi che Dio ci offre ogni giorno, e anche nel vedere come si prende cura di noi. Stare attenti significa essere sensibili ai segni di Dio nella nostra vita.

5 Pregare incessantemente

Dio stesso – Gesù – trovava tempo per la preghiera. La preghiera è come l’aria che respiriamo. San Giovanni Paolo II diceva che il tempo dedicato alla preghiera non è mai tempo perso. La preghiera è una conversazione con un Amico. Possiamo dire che “pregare incessantamente” significhi che preghiamo non solo quando siamo in chiesa, ma in varie occasioni, ad esempio mentre andiamo al lavoro, camminando, ecc.. Ci si può rivolgere al Signore in qualsiasi occasione.

Un proposito per l’Avvento che aumenti il vostro amore

L’Avvento è un tempo per fare propositi. I padri spirituali dicono che non si tratta di fare molti propositi che poi non si mettono in pratica, ma di farne uno concreto che si possa realizzare.

La cosa migliore è che questo proposito sia collegato al comandamento più importante, a quello più importante della vita, ovvero il comandamento di amare Dio e il prossimo come se stessi. Ho già il mio proposito concreto per l’Avvento?

🔵 (FOTOGALLERY) 10 grandi santi dell’Avvento 🔵

Tags:
avvento
Top 10
See More