Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 03 Dicembre |
Blanca de Castilla
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Roberto Vecchioni: credo in Dio perchè il mondo è imperfetto

@DR

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 17/11/21

Il cantautore parla al Corriere anche dell’aldilà, dei tre tumori superati e dell’amore per moglie e figli

Roberto Vecchioni crede in Dio. «Ci credo e basta. Da cattolico, sia pure poco praticante». E’ sicuro della sua esistenza «perché il mondo è imperfetto. Se fosse perfetto, senza un clinamen, senza deviazioni, allora non ci sarebbe Dio. Invece Dio c’è, perché ci ha permesso, con il libero arbitrio, di affrontare il male e il bene».

“La stazione di Zima”

Il cantautore si è espresso così in un intervista al Corriere della Sera (14 novembre), in cui ha parlato anche dell’aldilà. Vecchioni se lo immagina in due modi opposti ma entrambi “affascinanti”: «o come spiritualità pura, tipo Paradiso dantesco oppure come la vita che ricomincia da capo».

Scrive il Sussidiario che questi temi non sono assenti nelle canzoni di Roberto Vecchioni: nel testo poco conosciuto “La Stazione di Zima”, c’è eccome il tema del Dio che offre all’uomo la libertà anche di “tradirlo” ma che lo aspetta sempre per il “ritorno a casa”. 

“Pure le cose pericolose vanno affrontate come un gioco”

Non solo Dio. Roberto Vecchioni, sempre sul Corriere, ha parlato anche di amore, famiglia, di come sta affrontando la vita dopo tre tumori superati. 

«Una delle parole ricorrenti delle mie canzoni, oltre ad amore e stelle, è gioco. Passo il Natale a organizzare giochi per figli e nipoti. Abbiamo una casa sul lago di Garda, con un giardino che viene illuminato a giorno, le renne, un Babbo Natale alto tre metri. Sono un maestro di Mercante in fiera, invento indovinelli pazzeschi, e poi la caccia al tesoro, la tombola, ma anche gli scacchi, il bridge, i quiz… Pure le cose pericolose vanno affrontate come un gioco: un esame, una canzone da cantare per la prima volta, una malattia. Ho avuto tre tumori, tre operazioni, a un polmone a un rene alla vescica. Eppure ho compiuto 78 anni e sto benissimo»

Il cantautore ha poi evidenziato il suo legame con la famiglia. «Ho avuto quattro figli. Francesca dal primo matrimonio. Carolina, Arrigo ed Edoardo da Daria Colombo, mia moglie da quarant’anni».

“E’ un bellissimo fatto spirituale e fisico”

In un’intervista a Domenica In (gennaio 2021) aveva parlato dell’amore con sua moglie Daria in questi termini: 

«Mia moglie è bellissima, 40 anni assieme? Sono pochi. Cos’è l’amore per me? Una bolla meravigliosa che si eleva nell’aria e che guarda tutto ciò che accade intorno, non lo dimentica e non lo perde. Ci difendiamo sempre ma sappiamo che dobbiamo difendere gli altri, è un bellissimo fatto spirituale e fisico, bisogna parlare anche dell’aspetto fisico, è bello quando fisico e spirito sono una cosa assieme» (Il Sussidiario, gennaio 2021).

Tags:
roberto vecchioni
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni