Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Cultura
separateurCreated with Sketch.

Il meraviglioso video di TikTok dell’iconico Dirty Dancing

Cameron Gordon and Megan Connors

teamcamgordon | TikTok | Fair Use

Cerith Gardiner - pubblicato il 16/11/21

Il ballerino Cameron Gordon dice di essere stato “benedetto” per il fatto di essersi potuto esibire per una raccolta fondi

Come primo concorrente con la sindrome di Down a partecipare alla raccolta fondi Dancing With the Stars per l’Hospice Prince Edward Island a Charlottetown (Canada), Cameron Gordon si è sentito “benedetto” per aver partecipato all’evento. “Mi veniva quasi da piangere”, ha confessato secondo CBC News.

La realtà è che è stato il pubblico, e chi di noi ha visto l’esibizione online, ad aver ricevuto una vera benedizione per aver assistito all’esibizione di Gordon e della sua partner, Megan Connors.

Il duo di ballerini si è esibita in una versione facilitata del ballo apparso nel famoso film Dirty Dancing. Era appropriato che la coppia ballasse The Time of My Life, visto che Gordon, con camicia e pantaloni neri a imitare Patrick Swayze, sembrava pieno di fiducia e di gioia.

“La folla era incantata, e questo mi fa sentire che posso fare qualsiasi cosa”, ha affermato. “In questo momento sono molto felice e mi sento davvero benedetto”.

I ballerini hanno sorpreso non solo la folla, ma anche i giudici, che hanno conferito loro il premio Judges’ Choice Award, e hanno raccolto l’ingente cifra di 9.000 dollari per l’Hospice PEI.

Non è la prima volta che Gordon condivide il suo talento con il mondo. È un sollevatore di pesi e ha gareggiato nelle Special Olimpics del Canada, cosa che lo avrà aiutato nel famoso sollevamento del ballo.

“Cameron continua a stupirmi”

Gordon balla da sette anni sotto le indicazioni della sua partner Megan.

“Cameron continua a stupirmi con la sua dedizione e la sua empatia come persona. È estremamente gentile ed è un piacere averlo in classe, perché lavora più sodo di tutti”, ha spiegato.

Il ballo è importante para Gordon, che ha spiegato “Quando ballo mi sento felice e potente”. La scelta della canzone per la sua interpretazione riflette il modo in cui Gordon e la Connors si sentono quando sono sulla pista da ballo: “Ogni volta che siamo in questa sala, Cameron ed io ci divertiamo moltissimo, che vada bene o meno”.

La madre di Gordon, Catherine MacInnis, è ovviamente molto orgogliosa del figlio e delle sue capacità:
“Anni fa si pensava che le persone con la sindrome di Down non potessero fare molte cose. In tutto il mondo ci sono persone come Cameron che ci stanno dimostrando di poter fare qualsiasi cosa decidano”.

Per Gordon, l’evento è stato “davvero straordinario”. “Ho raccolto molto denaro e ho ricevuto tanto aiuto. Sono felice e mi sono divertito immensamente”.

Prendetevi qualche istante per sperimentare l’allegria contagiosa dei talentuosi Gordon e Connors su Tiktok con la loro versione di Dirty Dancing:

@teamcamgordon

Don’t limit yourself! Do what you love 🕺🏼 #downsyndrome#dancing#dirtydancing#dwts#ellen#viral#foryou @dancingabc

♬ Time of my Life – Dirty Dancing

Tags:
sindrome di down
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni