Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 11 Dicembre |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

“Un miracolo per Derek”: il caso che ha inondato le reti sociali di ringraziamenti a Dio

DEREK-ECUADOR-MIRACLE-06-@Unmilagroparaderek-.jpg

Pablo Cesio - pubblicato il 08/11/21

Un bambino ecuadoregno affetto da atrofia muscolare spinale riceverà finalmente la dose di un farmaco tra i più cari al mondo. “Oggi posso dire 'Grazie, Dio mio' per aver compiuto il MIRACOLO PER DEREK”, ha scritto la mamma

Mentre in Ecuador le notizie che fanno il giro del mondo parlano solo di violenza, stato d’emergenza e disturbi a Quito per via delle proteste delle ultime ore, una notizia ha riempito di gioia e speranza una famiglia.

È quella del piccolo Derek, uno dei tre bambini affetti da atrofia muscolare spinale a cui il Ministero della Salute Pubblica dell’Ecuador ha promesso la dose di Zolgensma, come conferma El Universo. In questo caso, è una notizia ancor più felice visto che si tratta di uno dei farmaci più cari al mondo, dato che costa 2,1 milioni di dollari.

DEREK

Un miracolo per Derek”

Dietro questa storia c’è la famiglia di Derek, un bambino che presto compirà un anno, con la sua lunga lotta per salvare il figlio, che se non ricevesse il farmaco potrebbe morire.

DEREK

La situazione ha fatto sì che i genitori avviassero una campagna chiamata Un milagro

para Derek (Un miracolo per Derek) per ottenere il farmaco da somministrare al figlio, cosa che ha fatto sì che il 26 ottobre il piccolo entrasse in un centro ospedaliero di Quito per la procedura necessaria.

DEREK

Grazie, Dio mio”

L’annuncio della bella notizia è stato offerto attraverso le reti sociali dalla mamma, Génesis Pinargote, che ha scritto:

“Mio splendido bambino, mio bellissimo Derek, non immagini quanto abbia sognato questo giorno, quanto abbia supplicato Dio perché mi dia l’opportunità di averti accanto e di continuare a prendermi cura di te. Questo giorno segnerà l’inizio di una vita nuova, la vita nuova che Dio ti ha permesso per la Sua gloria, perché sei un bambino tanto coraggioso (…)”.

DEREK

“Provo una gioia così enorme, così profonda, così piena come mai ho provato prima, ti amo tanto, piccolo mio. Grazie perché mi insegni ad essere forte e a non arrendermi mai nonostante tutti gli ostacoli e le situazioni difficili e amare che abbiamo dovuto affrontare, per le volte in cui sentivo che ti avrei perso, per gli spaventi che abbiamo preso passando da un ospedale all’altro. Grazie per TUTTO, perché grazie a TUTTO questo processo che abbiamo dovuto vivere siamo arrivati qui con la benedizione di Dio”.

“Oggi posso dire ‘Grazie Dio mio’ per aver compiuto il MIRACOLO PER DEREK. Alleluia”, ha concluso.

Altri ringraziamenti…

Le reazioni a questo messaggio non si sono fatte attendere, e le reti sono state inondate da riferimenti a Dio e riconoscenza per la possibilità data a Derek.

“Bellissimo principe, ora grazie a Dio e ai tuoi coraggiosi genitori avrai una vita piena, colma di amore e molta felicità. Mi rallegro profondamente per questa splendida notizia”, dice un messaggio.

Tags:
bambinoecuadormalattia
Top 10
See More