Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 26 Febbraio |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Un bambino dà una grande lezione sulla fede a un frate

Mike Herlihey

Mike Herlihey | Facebook | Fair Use

Cerith Gardiner - pubblicato il 08/11/21

Questo scatto può essere d'ispirazione per tutti noi

Fra’ Mike Herlihey ha condiviso di recente sul suo account Facebook un incontro con un bambino che ha dato un nuovo impulso alla sua fede.

Durante l’estate, il religioso stava giocando all’aperto con alcuni bambini della scuola che si trova vicino alla sua chiesa. Quando uno dei più piccoli lo ha visto con il saio, ha affermato, gli ha chiesto entusiasta se fosse Gesù. “Non sono Gesù, ma Gesù è un mio buon amico”, ha detto al bambino.

Il piccolo, di cui si parla come di “Tyrone”, ha proclamato che Gesù era anche amico suo, e la coppia si è quindi unita agli altri bambini e ai loro accompagnatori per giocare.

Alla fine dei giochi, il frate francescano ha chiesto a Tyrone di pregare per lui. Fra’ Mike intendeva che il bambino pregasse per lui più tardi, ma il bambino si è inginocchiato e ha voluto farlo in quel momento stesso. Il frate si è unito a lui, ed è rimasto piacevolmente sorpreso vedendo che dopo le loro preghiere spontanee gli altri bambini e i loro acompagnatori sorridevano felici.

Quel semplice episodio è rimasto impresso nella mente del francescano, che ha ora più chiaro il modo in cui vuole continuare a vivere la sua fede:

“Voglio essere pronto al ritorno di Gesù come Tyrone. Voglio essere entusiasta di vedere Gesù e di trascorrere del tempo con Lui come Tyrone. Voglio non aver paura di pregare in pubblico, davanti ai miei amici e a chi ha posizioni di autorità nei miei confronti (capi, superiori…) come Tyrone”.

Questa esperienza può ispirare anche noi ad essere più simili a quel bambino: pronti, entusiasti e senza timore al momento di esprimere la nostra fede.

Tags:
bambinofedefrancescani
Top 10
See More