Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 03 Dicembre |
Blanca de Castilla
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Sapevate che la famosa aula delle udienze del Papa è “verde”?

VATICAN

María Paola Daud | Aleteia

Maria Paola Daud - pubblicato il 08/11/21

2400 pannelli fotovoltaici sull'Aula Paolo VI offrono l'energia necessaria per autorifornirsi

L’Aula Paolo VI è il luogo in cui si celebrano le udienze generali quando il sole infuoca Roma o nelle fredde giornate invernali.

L’aula si autorifornisce di energia propria dal 2008, grazie all’immagazzinamento della luce solare offerto dai 2400 pannelli fotovoltaici collocati sul tetto.

In questo modo, si pone sulla scia della “cultura verde” caratterizzata da valori etici promossa da Papa Benedetto XVI e continuamente ribadita da Papa Francesco.

Elettricità pulita

Con questa iniziativa concreta, il Vaticano si unisce alla sostenibilità ambientale producendo “elettricità pulita”, riducendo le emissioni di 200 tonnellate di diossido di carbonio, pari a un risparmio di 70 tonnellate di petrolio.

I pannelli, progettati da un’impresa tedesca, non sono visibili da terra, il che permette di preservare la caratteristica fisonomia della Città del Vaticano.

Il tetto dell’aula, costruita da Pier Luigi Nervi nel 1971, durante il pontificato di Paolo VI, ha la forma di un’onda, cosa che ha permesso la fattibilità del progetto. Dall’alto sembra un mare con onde calme di metallo.

L’energia avanza per altri edifici

L’energia che si produce è di 300 kWh, e illumina e riscalda non solo l’aula, ma anche vari edifici vicini.

La sala si trova a sinistra della basilica di San Pietro, vicino al Cimitero Teutonico e al palazzo della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Ha la forma di una conchiglia, ed è preceduta da un grande cortile in cui si può vedere il misuratore di energia che conta i kWh immagazzinati.

La sala, che può ospitare fino a 12.000 persone, è caratterizzata dalla particolare volta parabolica che fa concentrare l’attenzione del pubblico sul palco, dove si può vedere la spettacolare opera bronzea di Pericle Fazzini La Resurrezione, realizzata tra il 1970 e il 1975.

Si illumina anche in modo naturale

Quando le luci sono spente, l’aula si illumina naturalmente grazie a due grandi finestre ovali sulle pareti laterali, ornate da splendide vetrate policrome dell’artista János Hajnal.

La prima Udienza Generale “ecologica” si è svolta il 26 novembre 2008, presieduta da Papa Benedetto XVI.

Tags:
ecologiavaticana
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni