Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 03 Dicembre |
Blanca de Castilla
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Hanno un camice e proteggono i sacerdoti: sono gli spiriti chiamati Potenze

ANGELS

Govert Flinck | Public Domain

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 05/11/21

Nelle gerarchie angeliche, questi angeli hanno una missione molto delicata

Nelle gerarchie angeliche, sono gli angeli che proteggono i sacerdoti e hanno delle caratteristiche spirituali particolari: si chiamano Potenze. E Marcello Stanzione descrive la loro delicata missione nel libro “La vera storia della corona angelica” (Edizioni Segno). 

Il ruolo delle Potenze è particolarmente delicato nel contesto attuale in cui molto spesso i sacerdoti si trovano in situazioni poco felici, come è capitato con gli abusi sessuali o la crisi delle vocazioni. Ora più che mai invocare la protezione di questi spiriti può essere un argine per le derive che alcuni di loro incrociano durante il mandato pastorale. 

Vestiti con colori variabili

Le Potenze, che la mistica Mechtild Thaller descrive, durante una visione, nei seguenti termini: «Gli angeli del coro delle Potenze sono grandi. Essi sono vestiti di un camice e di una dalmatica il cui colore varia secondo le virtù delle persone che servono. Salvo rare eccezioni, essi sono dedicati esclusivamente al servizio dei sacerdoti. Essi hanno un aspetto serio».

la mistica tedesca che parlava con gli angeli
La mistica tedesca Thaller.

La missione delle Potenze

Considerando il ruolo degli spiriti celesti nell’unione dell’anima con Dio, santa Gertrude d’Helfta insegna delle Potenze quale missione essi compiano presso di lei: «Sapendo qual è la gioia di quelle nozze che ti uniscono al benamato, noi vigiliamo nel respingere, sia dentro che fuori, tutto quello che potrebbe imbarazzare o turbare le vostre dolci confidenze. Poiché esse riempiono di allegrezza tutta la corte celeste e colmano la Chiesa di felicità. Vicino a Dio, in effetti, un’anima che ama possiede un più grande potere che non ne avrebbero una dozzina di migliaia, senza amore».

SAINT Gertrude de Nivelles
Santa Gertrude è stata confortata da un angelo che le apparso sotto forma di un giovane splendente.

Non solo “esclusivi” dei sacerdoti 

Le Potenze hanno dunque una missione di ordine spirituale, che riconosce loro anche Jean Ruysbroeck. Il fatto che Mechtild Thaller ne fa gli angeli custodi del sacerdozio, non esclude – come tutti gli spiriti celesti – che essi esercitino un’influenza presso ogni anima che li invoca. 

Il nome “Potenze”

Il nome di questo coro si trova anche nella Scrittura del Vecchio Testamento, come nel libro di Daniele, “O potenze tutte del Signore, benedite il Signore”. Nel Nuovo Testamento il nome prende il significato più specifico di un particolare ordine di spiriti celesti, sia angeli buoni che spiriti maligni. 

Gli angeli buoni vengono menzionati nel seguente passaggio: «Perché la multiforme sapienza di Dio sia manifestata ai Principati e alle Potestà, nel cielo per mezzo della Chiesa». 

Gli angeli caduti, al contrario, vengono menzionati qui: «La nostra battaglia non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro Principati e Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra». 

Il Potere Supremo

La natura degli angeli chiamati Potenze, viene anche descritta da Dionigi: «Il nome delle Sante Potestà, coeguale alle divine Dominazioni e Virtù, indica un ordinato e sconfinato ordine nelle accoglienze divine, e la regolazione di potere intellettuale e soprannaturale che non degrada mai la sua autorità dalla forza tirannica, ma è irresistibilmente incoraggiata nel dovuto ordine al divino. Esse generosamente guidano quelli che si trovano sotto di loro, appena possibile al Potere Supremo che è la fonte del potere».

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO “La vera storia della corona angelica”

Tags:
angeli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni