Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 06 Dicembre |
Beato Filippo Rinaldi
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

No, non dovreste permettere ai vostri figli di guardare Squid Game

SQUID GAME

Siren Pictures | Netflix

Cerith Gardiner - pubblicato il 04/11/21

Speriamo che questo contributo vi aiuti a spiegare la vostra posizione ai vostri figli, nonché ad altri genitori

I media hanno effettuato una grande copertura della recente hit di Netflix, Squid Game, e dell’impatto che sta avendo sui bambini. Quando ho guardato di recente i commenti su un popolare sito parentale, sono rimasta inorridita vedendo come i genitori giustifichino la propria decisione di permettere ai figli – anche di appena 6 anni – di guardare questa serie sudcoreana.

Vorremmo condividere qualche motivo per cui i genitori dovrebbero pensarci due volte prima di permettere ai figli di guardarla, per poter mantenere la propria posizione nel dibattito su Squid Game e magari influenzare positivamente gli altri.

Ho guardato ogni episodio. Come genitore, insegnante e autrice, volevo comprendere in modo approfondito la serie. Il messaggio di disuguaglianza sociale e moralità è forte, ma nessun bambino dovrebbe guardare Squid Game, mai.

Spero che le ragioni che elencherò vi aiutino a spiegare i vostri motivi ai vostri figli se sentono la pressione dei compagni a guardare la serie – e vi aiutino anche a discutere di questo argomento con altri genitori.

1) È violento!

Il livello di violenza è scioccante, soprattutto perché aumenta nel corso della serie in un modo tale che lo spettatore impara quasi a normalizzarla. E questa è l’impressione di una persona adulta. Immaginate quindi come un bambino che guarda questa serie possa interpretare ciò che vede. I bambini non mettono necessariamente in discussione i motivi e passano subito all’imitazione, come ha sottolineato il Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali in un documento diffuso nel 1989.

La questione della violenza riguarda qualcosa di più del fatto che i bambini impressionabili vengano portati a copiare ciò che vedono sullo schermo. È anche un problema di processamento. I bambini non processano le cose nello stesso modo in cui lo fanno gli adulti. A volte il trauma di quello che hanno visto si impone sulla loro mente e può manifestarsi in seguito in ogni tipo di comportamento – dagli incubi alla regressione, al bagnare il letto e alla violenza o all’aggressione, come ha riferito l’American Psychological Association.

  • 1
  • 2
Tags:
serie tv
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni