Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Premio Emmy a un documentario realizzato da Aleteia e dalla rete di medici SOMOS

PEDIATRICS2000

Youtube-Aleteia

Jesús Colina - pubblicato il 03/11/21 - aggiornato il 03/11/21

La co-produzione “L'autore di graffiti che è diventato medico” narra la vita di Juan Tapia-Mendoza

Il Capitolo di New York dell’Accademia Nazionale di Arte e Scienze degli Stati Uniti ha conferito nella sua edizione 2021 un premio Emmy® al documentario “L’autore di graffiti che è diventato medico”.

Il video è stato realizzato dalla rete cattolica globale Aleteia.org, in co-produzione con il dottor Ramón Tallaj, presidente e fondatore di SOMOS Community Care, rete senza scopo di lucro che riunisce circa 2.500 medici che offrono assistenza sanitaria soprattutto a comunità di immigrati a New York.

La produzione racconta la vita di uno di questi medici che hanno deciso di consacrare la propria vita ad assistere pazienti che altrimenti sarebbero probabilmente rimasti al margine dell’assistenza sanitaria e della società stessa. 

Da membro delle gang a pediatra

Si tratta della storia del dottor Juan Tapia-Mendoza, nato nella Repubblica Dominicana e cresciuto nelle strade di New York, dov’è entrato a far parte della nota band dei Savage Nomads.

Contro ogni pronostico, l’arte di strada gli ha apportato riconoscimenti e fama con l’etichetta di graffiti “C.A.T. 87”. 

La sua vita è cambiata radicalmente quando ha deciso di dedicarsi al servizio della Medicina, diventando un pediatra amato dalla sua comunità, fondatore di Pediatrics 2000 a Washington Heights

“L’autore di graffiti diventato medico” ha ricevuto il prestigioso premio Emmy nella categoria di interesse umano durante la cerimonia svoltasi il 30 ottobre.

“Mi sento onorato e grato di ricevere questo Premio Emmy. Ho avuto una giovinezza complicata, ma grazie a mia madre e al sostegno della mia famiglia ho potuto risollevarmi e seguire la strada che mi ha portato dove mi trovo oggi”, ha dichiarato il dottor Juan Tapia-Mendoza dopo l’annuncio.

  • 1
  • 2
Tags:
aleteiapremio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni