Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 08 Dicembre |
Immacolata Concezione
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Tunica militare, spada, piedi nudi: nulla è casuale in san Michele arcangelo

ARCHANGEL MICHAEL

Marko Vombergar | ALETEIA

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 30/10/21

La rappresentazione di san Michele è diversa da tutti gli altri angeli e santi: ogni simbolo ha un significato preciso

Nulla è casuale nella rappresentazione di san Michele arcangelo, forse più che in ogni altro angelo o santo: ogni simbolo nasconde un significato preciso. Don Marcello Stanzione li spiega nel suo libro “San Michele appare a Salvatore Valenti?” (edizioni Segno).

L’aspetto militare

San Michele è impegnato nel combattere gli spiriti del male e i nemici delle nostre anime. Egli agisce in uno scenario militare, che cominciò con la sua battaglia e la vittoria su Lucifero. L’arcangelo possiede quella fortezza intrepida della quale Pio XII ha parlato quando lo ha dichiarato patrono della sicurezza pubblica in Italia. 

San Michele è il principe delle armate celesti. Opera attraverso il potere di Dio. È per questo che egli viene dipinto con la corona, lo scudo, la spada, l’abito militare, le cartine e in piedi vittoriosamente sul demonio, poiché tutte queste cose sono simboliche del suo potere e della sua vittoria sugli spiriti del male. Il simbolismo legato alla figura di san Michele Arcangelo al monte Sant’Angelo viene descritto così.

Corona 

Simbolo della “sovranità” di san Michele; della “Gloria del suo merito”; e del “premio per le sue vittorie”.

SAINT MICHAEL

Spada

Simbolo del suo “comando” poiché egli comanda tutti i Cori degli angeli; del suo patronato poiché egli difende la Chiesa Militante; della sua giustizia poiché egli giudica le anime al momento della morte”.

Scudo e catene

“Lo scudo è il simbolo del suo amore, per mezzo del quale egli combatte per e con Dio”.

“Le catene identificano san Michele come il carnefice divinamente designato, che lega Lucifero e i suoi seguaci”.

Ali 

Simbolo della sua “prontezza e agilità ai comandi di Dio”.

Piedi nudi e sandali 

Simbolizzano la “semplicità e la purezza della sua natura angelica”.

Giovinezza 

“Simbolo della sua natura angelica – che mai invecchia e rimane sempre la stessa; del cuore cristiano che dovrebbe essere sempre giovane e mai vacillare nel suo servizio di Dio; di perseveranza nella giustizia”.

saint Michael

Tunica Militare 

“Simbolo della preziosità delle sue vesti” – “adornato con tutti i tipi di gemme preziose”.

Colore bianco della Statua 

“Simbolo della sua verginità, ingenuità e candore, che rivela la contentezza, la purezza e la semplicità della sua natura”.

Demonio  

Simboleggia “La battaglia di Michele contro Lucifero per l’onore di Dio”; è come un “trofeo della sua vittoria”. 

Piede sinistro sul Demonio e piede destro tenuto alto  

Simboleggiano la sua vittoria su Lucifero e il suo trionfo sul dragone infernale. Egli si trova sul demonio in una posizione simile a quella dei vittoriosi gladiatori romani sulle loro vittime.

Espressione modesta e allegra, capelli lunghi con la riga al centro, sguardo fisso, mani eleganti – simboleggiano “la sua bellezza, dignità, predominio in grandezza come capo di tutti i Serafini”.

La bilancia 

San Michele viene anche rappresentato mentre tiene in mano una bilancia. Ciò simboleggia il suo atto di pesare le anime e le loro azioni buone e cattive. Il grande erudito gesuita Cornelio a Lapide, nel suo importante Commentario sulla Sacra Scrittura, Tomo XII (Dan 12,1) a pagina 906 scrive: “San Michele sta con una bilancia, quasi se pesasse le anime, le opere buone e cattive di ognuno”.

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO “San Michele appare a Salvatore Valenti?”.

Tags:
san michele arcangelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni