Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

La bella storia della nascita di Enrica Beltrame Quattrocchi, candidata alla santità

PREGNANT

Blue Planet Studio | Shutterstock

Mathilde De Robien - pubblicato il 25/10/21

Questa santa donna dei tempi moderni è nata grazie alla fiducia totale che i suoi genitori hanno riposto in Dio

Dichiarata venerabile da Papa Francesco il 30 agosto, Enrica Beltrame Quattrocchi, nota come Enrichetta, ultima figlia di Maria e Luigi Beltrame Quattrocchi, è nata grazie alla fiducia totale che i suoi genitori hanno riposto in Dio.

Ha vissuto una vita di dedizione ai suoi genitori, che ha accompagnato nella vecchiaia, ma anche ai più poveri dei poveri attraverso varie opere di carità. La sua è stata una vita esemplare, e le sue virtù eroiche sono state riconosciute da Papa Francesco, che l’ha dichiarata venerabile il 30 agosto 2021. Ha portato grande amore e bontà al mondo, ma questo non sarebbe mai accaduto senza l’eroica decisione dei suoi genitori, che hanno rifiutato di interrompere la sua vita nascente.

Sembra che l’eroismo fosse nei suoi geni. I suoi genitori erano nientemeno che Maria e Luigi Beltrame Quattrocchi, la prima coppia non martirizzata nella storia della Chiesa ad essere beatificata.

Nata nel 1914, quarta e ultima figlia della coppia, Enrica deve la sua nascita all’incredibile fiducia che i suoi genitori hanno riposto in Dio. Al quarto mese di gravidanza, Maria ha subìto una forte emorragia.

Il medico ha stabilito che la placenta era nella posizione scorretta (placenta previa), e in quel momento il verdetto fu chiaro: sia la vita della madre che quella del bambino erano in pericolo. La coppia andò da un noto professore, il dottor Regnoli, che non vide altra soluzione che interrompere la gravidanza per salvare la madre.

Luigi e Maria, però, rifiutarono, non volendo condannare il bambino che Maria portava in grembo.

Un cambiamento importante in Luigi

Luigi si fece carico degli altri bambini mentre Maria riposava. Fu da quel momento che la vita spirituale di Luigi divenne più profonda.

Estremamente preoccupato per la situazione e per il pericolo che correva sua moglie, trovò consolazione nella Chiesa e cercò di riporre tutta la sua speranza in Dio. Ogni mattina, mentre accompagnava i figli a scuola, si fermava a pregare nella chiesa di Santa Maria al Foro Trajano a Roma.

“Questo episodio servì come trampolino per far sì che la vita spirituale di Luigi ottenesse un nuovo impulso”, ha affermato padre Antoine de Roeck, sacerdote della diocesi di Vannes e autore di una biografia recente sulla coppia Beltrame Quattrocchi. “Assunse abitudini più regolari e profonde, mettendo al centro della sua esistenza soprattutto l’Eucaristia e la Confessione”.

Enrichetta nacque il 6 aprile 1914 in perfetto stato di salute. Maria rimase a letto per altre due settimane, ma senza complicazioni gravi.

Tags:
abortosanti e beativenerabile
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni