Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Qual è la differenza tra Confessione e direzione spirituale?

confession

SeventyFour | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 21/10/21

Sono due ministeri diversi, anche se in alcuni casi la direzione spirituale può far parte della Confessione

Per la Chiesa cattolica, la Confessione è diversa dalla direzione spirituale.

La Confessione è uno dei sette sacramenti della Chiesa, mentre la direzione spirituale è una riunione o una serie di incontri tra un direttore spirituale – un sacerdote, un laico o un religioso – e una persona che cerca consiglio per avvicinarsi a Dio.

La Confessione

Gesù ha istituito il sacramento della Confessione, estendendo il Suo ministero di perdono attraverso il ministero dei Suoi apostoli. Il Catechismo della Chiesa Cattolica riassume questo sacramento della misericordia divina:

“Rendendo gli Apostoli partecipi del suo proprio potere di perdonare i peccati, il Signore dà loro anche l’autorità di riconciliare i peccatori con la Chiesa. Tale dimensione ecclesiale del loro ministero trova la sua più chiara espressione nella solenne parola di Cristo a Simon Pietro: « A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli » (Mt 16,19). Questo « incarico di legare e di sciogliere, che è stato dato a Pietro, risulta essere stato pure concesso al collegio degli Apostoli, unito col suo capo (cf Mt 18,18; 28,16-20) »” (CCC, n. 1444).

Per essere chiari, è Dio che perdona i peccati, attraverso il ministero sacerdotale. Nel sacramento della Confessione, il penitente si avvicina al sacerdote e gli riferisce i suoi peccati.

La confessione delle mancanze quotidiane è stata incoraggiata dalla Chiesa, ma non è una parte necessaria del sacramento.

Nel rito romano, la Confessione normalmente dev’essere breve e diretta, concentradosi solo sui peccati gravi. Il sacerdote può offrire parole di consiglio e incoraggiamento, ma qualsiasi conversazione più estesa dev’essere riservata alla direzione spirituale.

Oltre a questo, il Diritto Canonico stabilisce che la Confessione debba aver luogo in una chiesa o in un oratorio ogni volta che sia possibile, a meno che non ci sia una giusta causa.

  • 1
  • 2
Tags:
confessione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni