Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

La preghiera di santa Chiara d’Assisi per placare l’angoscia della morte

The death of St Clare of Assisi

Public domain

La morte di santa Chiara d'Assisi, 1410, National Gallery of Art, Washington DC

Marzena Wilkanowicz-Devoud - pubblicato il 19/10/21

Scritta al momento della morte, la preghiera di lode di santa Chiara d’Assisi è assai suggestiva: uno sprazzo di luce gettato sull’essenza stessa della vita. Piena di gratitudine, la santa rivela che Dio veglia in ogni istante su ogni persona.

Tra i quadri che raffigurano santa Chiara di Assisi (1193-1253) sul suo letto di morte, c’è questa rappresentazione dell’anonimo maestro di Heiligenkreuz (Austria) dove si vede la Vergine Maria accompagnare la monaca al momento della sua morte. Un’apparizione confermata da suor Benvenuta di Diambra, allora presente nel convento. Vestita con un abito in broccato rosso e scortata da sante martiri, la Vergine Maria carezzò allora la guancia di Chiara sotto il tenero sguardo di due angeli. Nella parte alta dell’icona, nel cielo blu, si distingue Cristo con l’anima della santa fra le braccia. 

Questa scena, dipinta con forti influssi dei canoni bizantini, sorprende per la dolcezza e la tenerezza del grande passaggio verso l’Aldilà. Le ultime parole della discepola e amica di Francesco d’Assisi sul suo letto di morte completano in maniera sublime il quadro austriaco. 

Va’ sicura e in pace anima mia benedetta
perché avrai buona scorta nel viaggio,
perché Colui che ti creò, anche ti santificò
e dopo averti creata ha messo in te lo Spirito Santo
e sempre ti ha guardata come una madre il figlio suo piccolino che ama.
E Tu, Signore, sii benedetto ché mi hai creata!

In 43 anni di vita monastica, 29 dei quali trascorsi in malattia, la fondatrice dell’Ordine delle Dame Povere noto come “le Clarisse” è ancora una volta fedele alla sua unione con Dio, vissuta nella gioia e nella gratitudine profonda. Questa preghiera di lode rivela la grande pace che l’abitava nell’ora del trapasso. 

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio] 

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni