Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 23 Ottobre |
San Giovanni da Capestrano
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

Anche i santi hanno combattuto con la malattia mentale

SAINTS BATTLE MENTAL ILL

Meg Hunter-Kilmer - pubblicato il 11/10/21

Chi soffre di malattie mentali non è affatto meno santo di chi non ne è affetto

Di fronte allo stigma che circonda la malattia mentale, molti cristiani sono certi che le loro lotte mentali siano il risultato del loro peccato, definendo la depressione un “fallimento della speranza” e insistendo sul fatto che pregando si può scacciare la malattia mentale.

Per fortuna, questa non è la posizione cattolica. La Chiesa comprende che i problemi di salute hanno molte cause, che spesso servono trattamenti come terapia e farmaci e che chi ne soffre non è affatto meno santo di chi non ne è affetto. Ciò vale sia per la salute mentale che per quella fisica.

Chi convive con le malattie mentali non si rende sempre conto di non essere solo nella sua lotta; anche se molti santi hanno vissuto prima che i metodi moderni potessero diagnosticare le loro problematiche a livello mentale, ce ne sono altri che hanno sofferto in modo chiaro di malattie mentali. In questo periodo in cui molte persone stanno lottando con la salute mentale più del solito, aiuta sapere che ci sono dei santi che camminano accanto a noi.

Sant’Oscar Romero (1917-1980) ha lottato con la grande scrupolosità per tutta la vita, ma quando aveva 49 anni uno psichiatra gli ha diagnosticato un disturbo ossessivo-compulsivo. Già sacerdote, Romero ha avuto l’umiltà di sottoporsi a psicanalisi e di cercare un aiuto professionale in un momento in cui la malattia mentale era qualcosa di cui si mormorava soltanto. Ha continuato a lottare contro il suo disturbo per tutta la vita, anche mentre da arcivescovo si batteva per i diritti degli oppressi, per cui alla fine è stato ucciso.

Il venerabile Rutilio Grande (1928-1977) è cresciuto in povertà a El Salvador prima di entrare tra i Gesuiti. Ha lottato con la malattia mentale durante la sua formazione, affrontando ansia cronica e scrupolosità prima del suo primo esaurimento nervoso. In quel periodo gli è stata diagnosticata la schizofrenia catatonica, una condizione spesso passeggera ma probabilmente risultato di anni di ansia e trauma. È stato ricoverato due volte per la stessa malattia, ma gli è stato permesso di portare avanti la sua formazione. È stato ordinato sacerdote gesuita ma ha continuato a soffrire d’ansia, cosa per la quale vedeva un consulente. È stato un campione dei poveri nonostante le minacce governative, ed è stato martirizzato per il suo operato.

Sant’Alfonsa Muttathupadathu (1910-1946) era una suora siro-malabarese dell’India che ha sofferto di una malattia cronica per la maggior parte della sua vita. Quando un intruso è entrato nella sua cella in convento, è rimasta così traumatizzata dall’esperienza da subìre un crollo nervoso. Ha perso la memoria e la capacità di leggere e scrivere, convivendo con l’amnesia per quasi un anno sull’onda dello shock. Dopo aver ricevuto l’unzione dei malati, è stata guarita da quella che sembra essere stato disturbo da stress post-traumatico, ma è morta qualche anno dopo.

  • 1
  • 2
Tags:
malattie mentalisanti e beati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
7
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni