Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 23 Ottobre |
San Giovanni da Capestrano
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

Per andare all’udienza generale del Papa non c’è bisogno del Green pass

NUNS

Shutterstock | Riccardo De Luca

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 07/10/21

Si misurerà solo la temperatura all’ingresso. Ecco i motivi della scelta del Vaticano. Per accedere in piazza San Pietro o alla santa messa nella basilica non sarà necessario

Niente Green pass obbligatorio che certifica la vaccinazione anti Covid per fedeli e pellegrini che accedono all’Aula Paolo VI per l’udienza generale del mercoledì di Papa Francesco (AdnKronos, 6 ottobre).

Una “catechesi aperta”

L’udienza generlae è di fatto una catechesi aperta con una lettura biblica e chiusa da una preghiera. E’ quindi “assimilabile a una celebrazione liturgica”, spiegano fonti vaticane (TgCom, 6 ottobre).

Solo la temperatura 

Come conferma anche il sito della Prefettura della Casa Pontificia, in questi tempi di pandemia, relativamente alle celebrazioni liturgiche e dunque analogamente a quanto avviene nelle nostre chiese, occorre indossare la mascherina e osservare il necessario distanziamento. Non è necessario disporre di Green pass.

Il numero delle persone che possono accedere all’udienza generale sarà minore della capienza dell’aula Paolo VI, e sarà effettuata a tutti la misurazione della temperatura all’ingresso. 

Dove il Green Pass è obbligatorio

Il Green pass, invece, dal 1° ottobre, come stabilisce il relativo decreto, è necessario per circolare nello Stato dello Città del Vaticano (mentre si può accedere senza in piazza San Pietro e durante la messa nella basilica o l’angelus).

Inoltre, come ricorda Agensir, 6 ottobre, è obbligatorio per tutto il personale che lavora nel Vaticano. “Pena” il mancato pagamento degli stipendi

Tags:
green pass
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
7
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni