Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 05 Dicembre |
San Giovanni Damasceno
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

3 suggerimenti per smettere di giudicare gli altri

Djomas | Shutterstock

Luisa Restrepo - pubblicato il 20/09/21

Siete in contatto con voi stessi? Se entrate onestamente nella vostra interiorità, sarete più umili al momento di guardare gli altri

Una delle strategie difensive più abituali è l’attacco: se vuoi evitare che qualcuno ti accusi vedendo le tue debolezze devi anticiparlo, invertendo le accuse che la persona potrebbe lanciare.

Proprio per questo, dietro l’accusatore c’è una persona che teme di essere scoperta.

In altri termini, diventiamo giudici degli altri per evitare di guardare dentro di noi.

Diventiamo giudici degli altri per convincerci del fatto che non abbiamo niente a che vedere con quel peccato.

Siamo giudici che cercano continuamente di costruire un’apparenza di innocenza a scapito degli altri.

Per non aver paura di guardare dentro di noi ed evitare di giudicare gli altri, vi offro questi 3 suggerimenti:

1 Partire sempre dalla propria esperienza

Spesso ci troviamo di fronte a persone che si ergono a giudici, o spesso lo siamo noi stessi, cercando i segnali esterni dei presunti crimini altrui.

Interpretiamo quei segni in modo soggettivo, ovvero facendo ipotesi che partono da quello che pensiamo o sentiamo, e quindi carichiamo gli altri delle intenzioni che in realtà appartengono al nostro cuore.

Proiettiamo facilmente sugli altri quello che noi stessi abbiamo fatto o vorremmo fare.

Non abbiamo altra chiave per comprendere la realtà della nostra esperienza personale. Dobbiamo però metterci nei panni degli altri e renderci conto che ci sono realtà diverse dalla nostra.

È sempre bene ascoltare il consiglio di Gesù e imparare a distinguere ciò che dicono le labbra da quello che pensa realmente il cuore.

  • 1
  • 2
Tags:
giudicareumiltà
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni