Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 21 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Aleteia logo
home iconStorie
line break icon

Il coraggioso ministero di Madre Czacka a favore dei non vedenti

ROZA CZACKA

Public Domain

Philip Kosloski - pubblicato il 16/09/21

Madre Czacka ha perso la vista da giovane, e ha poi trascorso il resto della sua vita al servizio dei non vedenti

Róża Czacka era nata il 22 ottobre 1876 in una nobile famiglia polacca, avendo il titolo ufficiale di contessa. Ricevette un’ottima istruzione, ma poi un incidente cambiò radicalmente la sua vita.

A 22 anni cadde da cavallo, rimanendo immediatamente cieca. Vennero consultati vari medici, ma fu presto evidente che non si poteva fare nulla.

Il dottore le diede però una nuova missione, dicendole: “Hai un’istruzione. Prenditi cura dei non vedenti della regione, perché nessuno lo fa”.

Questo le diede un nuovo obiettivo, e anziché disperarsi per la sua cecità la trasformò in un’opportunità.

Per dieci anni, Róża Czacka viaggiò in tutta l’Europa per scoprire nuovi modi per servire i non vedenti, e tornò con la conoscenza che aveva acquisito, fondando nel 1911 la Società per la Cura dei Non Vedenti.

Nel 1918 si sentì chiamata da Dio a perseguire questa missione nel contesto di una vita religiosa, divenne Madre Elżbieta e fondò le Suore Francescane Serve della Croce.

Il suo lavoro aiutò innumerevoli non vedenti in Polonia e in tutta l’Europa. Sopravvisse alla II Guerra Mondiale e divenne un sostegno fondamentale per il movimento clandestino placco.

È morta il 15 maggio 1961 dopo una breve lotta contro il cancro.

Il suo esempio eroico è diventato una fonte di ispirazione per molti, portando alla sua beatificazione il 12 settembre 2021.

Tags:
disabilitàsuora
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
3
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
4
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni