Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 23 Settembre |
San Maurizio
home iconSpiritualità
line break icon

Come ricevere la Santa Comunione può scacciare i demoni

communion

LBeddoe | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 15/09/21

San Giovanni Crisostomo ha insegnato che chi riceve degnamente la Comunione terrorizza i demoni

L’Eucaristia è un sacramento fortissimo, che ci avvicina a Dio, invitando la Sua presenza nel nostro corpo.

San Giovanni Crisostomo lo sapeva bene, e in una delle sue omelie ha parlato del potere dell’Eucaristia di scacciare i demoni:

“Ritorniamo dunque da questa mensa come leoni spiranti fuoco, divenuti terribili al demonio, occupandoci collo spirito del nostro capo e dell’amore che ci ha mostrato”.

Il santo spiega perché diventiamo “terribili al demonio” dopo aver ricevuto la Santa Comunione:

“Questo sangue, se assunto correttamente, scaccia i demoni e li tiene lontani da noi, e chiama al contempo a noi gli Angeli e il Signore degli Angeli. Perché ogni volta che vedono il sangue del Signore, i demoni fuggono, e gli Angeli accorrono. Questo sangue effuso ha pulito tutto il mondo… Questo sangue è la salvezza delle nostre anime, con questo l’anima viene lavata, per questo è bella, per questo è infiammata, questo fa sì che la nostra comprensione brilli più del fuoco, e che la nostra anima splenda più dell’oro; questo sangue è stato effuso e ha reso accessibile il cielo”.

Non dovrebbe sorprendere che il diavolo allontani spesso le persone dalla Messa e dal ricevere la Santa Comunione, facendo tutto ciò che può per influenzare una persona affinché si astenga dall’Eucaristia domenicale.

È anche per questo che gli esorcisti consigliano alle persone che si sentono oppresse dai demoni di ricevere spesso l’Eucaristia.

Se volete respingere gli attacchi spirituali, andate a Messa e ricevete degnamente Gesù, invitandolo nel vostro corpo e nella vostra anima per scacciare qualsiasi presenza malvagia che ancora vi si annida.

Tags:
comunionedemonisan giovanni crisostomo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
5
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
6
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
7
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni