Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 23 Maggio |
San Desiderio da Genova
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Lasciate che Dio operi in voi stessi

CRUCIFIXION,

OSDG | Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 02/09/21

3. So cosa sei, e devi esserlo bene

Questo diceva San Francesco di Sales, ma prima dobbiamo accettare ciò che siamo! Più tarderemo ad accettare noi stessi, più vivremo una vita che non è quella che Dio vuole per noi.

Sprechiamo quello che siamo, quello che Dio ci dà, quello che abbiamo, per desiderare altre cose: non voglio essere quella dei cinque pani, voglio avere 2.000 panini.

Come essere la mia versione migliore se non sono neanche me stessa? Quando saprò cosa Dio sogna per me se io sogno di essere qualcuno che non sono?

4. Non posso essere tutto

Credo che accettare ciò che non sono implichi il fatto di essere più responsabile in quello che invece sono, ovvero smettere di aggrapparmi a tutte le illusioni e poggiare i piedi per terra: “In questo sono brava, questo posso farlo, e lo farò fruttare”.

Pensate a cosa vi piace, a cosa sapete fare, a cosa vi viene bene, in cosa sentite Dio. Chiedercelo ci aiuta a incamminarci lungo la via che consiste nell’essere quello per cui Dio ci ha creati.

Vorrà dire dissotterrare i miei talenti – anche se non sono tutti quelli che vorrei, anche se ho paura di fallire – e portarli alla luce. “Voi siete la luce del mondo… Non si accende una lampada per metterla sotto un recipiente; anzi la si mette sul candeliere ed essa fa luce a tutti quelli che sono in casa”.

“Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, affinché vedano le vostre buone opere e glorifichino il Padre vostro che è nei cieli”.

5. Non desiderate essere qualcun altro

“Ho capito che se tutti i fiori volessero essere rose, la natura perderebbe il suo manto primaverile, i campi non sarebbero più smaltati di fiorellini… La perfezione consiste nel compiere la sua volontà, nell’essere ciò che Egli vuole che siamo”, diceva Santa Teresina del Bambino Gesù.

Togliamoci le maschere che ci fanno vedere come non siamo. Se accetto di essere brava in qualcosa, dovrò accettare anche di non esserlo in qualcos’altro: forse sono molto brava nelle scienze ma non nello sport.

Forse sono introversa, o estroversa. Nulla è migliore o peggiore! Solo così, però, potrò rendermi conto di come sono senza modificarmi e accetterò gli altri come sono senza volerli cambiare.

Perché Dio è così! “Se tutto il corpo fosse occhio, dove sarebbe l’udito? Se tutto fosse udito, dove sarebbe l’odorato? Ma ora Dio ha collocato ciascun membro nel corpo, come ha voluto” (1 Corinzi 12, 17-18).

Accettarci, essere quello che siamo ed esserlo bene, è dare gloria a Dio come solo io so fare!

▶️(FOTOGALLERY) 6 consigli di un medico per essere felici nel matrimonio ◀️

Qui l’articolo originale pubblicato su Catholic Link.

  • 1
  • 2
Tags:
autostimadiorapporti umani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni