Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 18 Settembre |
San Giuseppe da Copertino
home iconChiesa
line break icon

Proiettili al Papa, identificato il mittente che ha spedito la busta

BULLET

Rak Kaa - Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 09/08/21

Il plico con tre cartucce, secondo quanto si è appreso, sarebbe stato spedito dalla Francia

Una busta contenente tre proiettili, indirizzata a Papa Francesco, è stata trovata dagli addetti delle Poste al Centro di Smistamento di Peschiera Borromeo, in provincia di Milano. Il plico, secondo quanto si è appreso, sarebbe stato spedito dalla Francia. La busta con le tre cartucce è stata sequestrata dai Carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese (Il Giorno, 9 agosto).

La busta era priva di mittente, destinata, con scritta a penna e poco leggibile, a ‘Il Papa – Città del Vaticano, P.zza S. Pietro in Roma’ (Rai News, 9 agosto).

PAPIEŻ FRANCISZEK
ALBERTO PIZZOLI/AFP/East News

La pericolosità del mittente identificato

Il mittente è stato identificato nel pomeriggio del 9 agosto. .Stando a quanto riportato dall’Ansa (9 agosto), si tratterebbe di un uomo già noto ai gendarmi vaticani, con cui i Carabinieri di Milano si coordineranno ora per valutarne il gesto e l’eventuale pericolosità.

Chi ha inviato la busta con i proiettili al Papa, avrebbe infatti già in passato spedito lettere in Vaticano.

Un versamente di 10 euro

Al momento l’informazione che più interessa agli investigatori è sapere dove si trovi, perché susciterebbe un allarme diverso saperlo in Francia o in piazza San Pietro, a Roma, come fatto notare da alcuni inquirenti.

Nella busta destinata al Papa, oltre ai proiettili, ci sarebbe stata anche una copia di un versamento da 10 euro, ma non è noto per cosa e in quali circostanze sarebbe stato effettuato.

Tags:
minaccepapa francesco

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
3
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni