Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 21 Febbraio |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Come vivere eternamente?

PHOTO-OF-THE-DAY-17-April-2016-George-Martell-CC

George Martell/Pilot Media Group

"I am the living bread that came down from heaven; whoever eats this bread will live forever; and the bread that I will give is my flesh for the life of the world.” The Jews quarreled among themselves, saying, “How can this man give us [his] flesh to eat?” Jesus said to them, “Amen, amen, I say to you, unless you eat the flesh of the Son of Man and drink his blood, you do not have life within you. Whoever eats my flesh and drinks my blood has eternal life, and I will raise him on the last day. For my flesh is true food, and my blood is true drink. Whoever eats my flesh and drinks my blood remains in me and I in him.Just as the living Father sent me and I have life because of the Father, so also the one who feeds on me will have life because of me." Photo by George Martell

padre Paweł Rytel-Andrianik - pubblicato il 09/08/21

Vi rendete conto che ricevendo l'Eucaristia il Corpo di Cristo diventa il vostro corpo?

In ciascuno di noi c’è un desiderio di vita. Vogliamo che sia bella, buona e infinita.

C’è qualcosa che ci dà la garanzia di questa vita. È la presenza fisica del corpo di Gesù nel nostro corpo. L’Eucaristia.

“Il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo”.

In questo passo del Vangelo, la parola greca originale usata per “corpo” è “sarks” (σάρξ), che significa letteralmente “carne”.

Questo termine si usa per sottolineare deliberatamente la realtà del corpo fisico di Cristo.

Eucaristia: non un simbolo, ma la carne di Cristo

Quando ci accostiamo alla Santa Comunione e ascoltiamo le parole “Il Corpo di Cristo”, significa quindi “La Carne di Cristo”.

Jesus bread of life

Sì, so che non è facile, ma sono le parole di Cristo, che vuole che crediamo che l’Eucaristia non è solo un simbolo, ma davvero il Suo corpo-carne. La Sua presenta tra noi è reale, fisica.

“Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno”.

Invitiamo a Messa

L’Eucaristia è un dono così grande che vogliamo che venga dato anche agli altri. Per questo, proviamo a invitare altre persone a Messa, perché possano incontrare Gesù. Soprattutto ora, visto che non ci si è potuti comunicare a causa della pandemia.

Gesù aspetta noi e i nostri familiari e amici. Vuole darci una vita che inizia ora e non avrà fine.

COMMUNION

Nella vostra vita quotidiana, ringraziate Gesù per il sapore della pienezza della vita infinita che vi offre nell’Eucaristia?

Vostra moglie, vostro marito, i vostri figli o i vostri amici si rendono conto che avete ricevuto il Corpo di Cristo? Che il Corpo di Cristo è diventato il vostro corpo?

Tags:
eucaristia
Top 10
See More