Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 24 Febbraio |
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Quanto tempo dobbiamo arrivare prima che inizi la Messa?

PRIEST

Pascal Deloche | Godong

José Miguel Carrera - pubblicato il 06/08/21

Risponde in modo magistrale il santo parroco patrono di tutti i sacerdoti

Quanto tempo dobbiamo arrivare prima che inizi la Messa? Anche se non esiste alcuna norma della Chiesa che stabilisca una quantità di tempo specifica, come “mezz’ora” o “quindici minuti”, la Chiesa ci offre abbondanti raccomandazioni a livello di tempo qualitativo.

In sostanza, si tratta del tempo sufficiente per entrare in raccoglimento e vivere in pienezza il Santissimo Sacrificio di Cristo, che nella Messa ci dona il Suo Corpo e il Suo Sangue per la nostra redenzione.

A questo proposito, padre Wellington de Castro, dell’arcidiocesi brasiliana di Campo Grande, ha ricordato sulla sua rete sociale i brevi, semplici e profondi consigli del santo parroco patrono di tutti i sacerdoti: San Giovanni Maria Vianney, il Curato d’Ars, la cui festa liturgica cade il 4 agosto, giorno in cui ha postato la sua riflessione.

Ecco i preziosi consigli:

Sarebbe necessario spendere almeno un quarto d’ora preparandosi ad ascoltare la Messa con devozione.

Bisognerebbe arrivare a Messa per avere il tempo di recitare un Rosario.

Bisognerebbe umiliarsi, in ginocchio, davanti al buon Dio, seguendo l’esempio del suo profondo annichilimento nel Sacramento dell’Eucaristia, e compiere l’esame di coscienza, perché per assistere bene alla Messa si deve stare in stato di grazia.

Oh! Se avessimo fede, se comprendessimo il valore del Santo Sacrificio, dimostreremmo molto più fervore nell’assistere alla Messa!

(San Giovanni Maria Vianney)

Tags:
MessaSan Giovanni Maria Battista Vianney
Top 10
See More