Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 03 Luglio |
San Tommaso
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Medaglia d’oro nel surf a Tokyo, Ítalo Ferreira prega tutti i giorni alle 3 del mattino

Ítalo Ferreira

AFP

Pablo Cesio - pubblicato il 31/07/21

L'atleta brasiliano che ha fatto la storia nelle Olimpiadi ha avuto una carriera difficile, ma sempre caratterizzata dalla fede


Il brasiliano Ítalo Ferreira ha fatto la storia nelle Olimpiadi: è il primo atleta a conquistare la medaglia d’oro nel surf, modalità inaugurata nei Giochi Olimpici di Tokyo.

Ítalo è stato anche il primo sportivo a conquistare un oro per il Brasile in queste Olimpiadi.

Dopo la batteria vincente, l’atleta ha rivelato uno dei “segreti” per la conquista della medaglia: “Sono venuo in Giappone con una frase: ‘Dì amen che l’oro arriva’. Ed è arrivato. Ci ho creduto fino alla fine, mi sono allenato molto negli ultimi mesi e Dio ha realizzato il mio sogno”.

FERREIRA

Ítalo Ferreira pregava tutti i giorni alle tre del mattino

L’atleta 27enne ha riferito al canaleSporTV che la frase “Dì amen che l’oro arriva” è appesa accanto al suo letto, e ha rivelato un dettaglio della sua vita preghiera recente:

“Ogni giorno ho pregato alle tre del mattino, ho chiesto a Dio di realizzare il mio sogno. Ed ecco qui, il mio nome è scritto nella storia del surf”.

Percorso

Di famiglia umile, Ítalo Ferreira è nato a Baía Formosa da Luisinho, pescatore, e Katiana, impiegata in una pensione.

All’inizio della sua carriera andava a chiedere denaro in prestito in hotel e pensioni per unirlo a quello che gli davano i genitori. Solo così riusciva a partecipare ai campionati di surf. Ferreira ha iniziato a surfare con una tavola di polistirolo, visto che non aveva i soldi per comprarne una professionale.

Quando ha iniziato a vincere dei premi, anche internazionali, metteva da parte tutto il denaro per poter comprare una casa ai genitori, e ci è riuscito! Nel suo profilo Instagram, figurano registri di vittorie, ringraziamenti e fede.

View this post on Instagram

A post shared by Italo Ferreira (@italoferreira)

  • 1
  • 2
Tags:
olimpiadiolimpiadi tokyo 2020
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni