Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 22 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

“L’idea di limite è molto educativa: non possiamo autodeterminarci in tutto”

JORGE BUSTOS

jorgebustos.es

Vidal Arranz - pubblicato il 28/07/21

La tecnologia non aiuta ad essere consapevoli di quei limiti…

Quella che abbiamo ora è una virtualità invasiva. Sembra che si possa ottenere tutto scorrendo il dito su un cellulare. L’essere umano del XXI secolo è abituato a una soddisfazione immediata dei suoi appetiti, e questa facilità con cui la tencologia soddisfa le nostre necessità ci sta allontanando dall’idea di limite, che mi sembra un’idea molto educativa. Non possiamo autodeterminarci in tutto.

Lei proviene da una famiglia cattolica conservatrice…

In Spagna siamo tutti cattolici. Un’altra cosa è che la gente vada in chiesa o mantenga la fede. Alla fine, il substrato culturale nel quale siamo stati cresciuti, almeno fino alla mia generazione, è quello del cattolicesimo. Se mi si chiede della mia vita personale, devo moltissimo a questa pedagogia delle virtù, che in una famiglia praticante come la mia si viveva con naturalezza.

Una persona che non ha vissuto questo e che poi vede uno dei film negativi del cinema spagnolo che fanno dell’educazione cattolica una caricatura o la immaginano come la negazione costante della vita e dei piaceri non può spiegarsi bene tutti i vantaggi che ha la vita vissuta con naturalezza in base alle norme evangeliche, senza castighi oscuri né bacchettate sulle mani.

Quali sarebbero questi vantaggi?

C’è un’edificazione, un’esemplarità, un’idea di virtù, di diligenza, di forza di volontà, di carattere… una montagna di virtù che emanano da quel substrato morale cattolico che personalmente mi hanno aiutato ad arrivare dove mi trovo.

Tutto ciò che mi è accaduto di buono nella vita e che ho lottato perché mi accadesse, l’ho potuto ottenere perché sono stato dotato di strumenti morali che ringrazio di aver ricevuto e che altri non hanno.

Cosa le è rimasto di quegli insegnamenti? 

Da molto tempo ho smesso di essere un cattolico esemplare, ma forse resta di fondo un substrato morale, un certo istinto etico, di saper distinguere il bene dal male, che non ci abbandona mai.

Quando si sbaglia, si sa che ci si è sbagliati, e quel senso di colpa aiuta anche a migliorare. Oltre agli strumenti che ho citato prima, è questo che mi resta di quell’educazione, per la quale sono enormemente grato.

Il senso di colpa e la pratica dell’autoesame sono due questioni rilevanti oggi piuttosto rare…

Assolutamente sì. Ed è molto affascinante quando si incontra qualcuno come Pedro Sánchez che non sembra umano nel senso che manca completamente della capacità di autoesaminarsi.

Non c’è alcun tipo di istanza morale dentro di lui che lo faccia vergognare, perché per lui la giustificazione della vita è la conquista e il mantenimento del potere a qualsiasi prezzo. Da quel punto di vista è affascinante trovare nella politica un esempio così puro di amoralità.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Tags:
limiti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni