Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 25 Settembre |
San Cleofa
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

San Pantaleone, il medico romano che assisteva gratis i bisognosi

SAINT PANTALEON

Public domain

Dolors Massot - pubblicato il 27/07/21

Era medico dell'entourage dell'imperatore, ma curava anche gratis i poveri. L'invidia fece sì che venisse condannato per il fatto di essere cristiano

San Pantaleone era pagano, figlio del senatore romano Eustorgio e di una donna cristiana di nome Eucuba, che aveva difficoltà a far convertire il figlio. Morì senza vederlo battezzato, ma in seguito Pantaleone si convertì e divenne martire.

Suo padre lo esortò a studiare Medicina con Eufrosino, il medico dell’imperatore Massimiano. Grazie alla posizione politica poté farlo e riuscì a lavorare nell’entourage dell’imperatore.

In quell’ambiente, Pantaleone entrò in contatto con il sacerdote Ermolao, che gli disse che avrebbe potuto curare i corpi ma che c’era qualcuno, Gesù Cristo, che curava sia il corpo che l’anima ed era l’unico a poterlo fare.

Pantaleone verificò che si erano verificate guarigioni non dovute al suo intervento, e questo lo fece avvicinare alla fede cristiana e chiedere di essere battezzato.

Un profondo cambiamento

Da allora, Pantaleone assistette molte persone delle classi più umili in modo gratuito, al punto che veniva chiamato medico anargirós (senza denaro, gratis).

Tra le persone più vicine all’imperatore c’era chi lo invidiava. Il fatto di essere cristiano divenne la scusa per accusarlo davanti a Galerio Massimiano e sbarazzarsi di lui.

Pantaleone fu arrestato a Nicomedia (oggi Izmit, nell’attuale Turchia). Venne incarcerato e in seguito portato sulla pubblica piazza, dove fu squartato davanti a tutti con uncini di ferro. Non contenti di quella tortura, i suoi aguzzini lo decapitarono. Era il 27 luglio dell’anno 305.

Morirono anche il sacerdote Ermolao e altri due cristiani, Ermipo ed Ermocrate.

I cristiani della città raccolsero il corpo e il sangue di Pantaleone come facevano con i martiri, e lo seppellirono nel campo di un professore di nome Adamantino.

La devozione nei suoi confronti si diffuse rapidamente sia in Oriente che in Occidente.

La festa di San Pantaleone si celebra il 27 luglio.

  • 1
  • 2
Tags:
medicosanti e beati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni