Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 20 Maggio |
San Bernardino da Siena
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

L’importantissima virtù della gratitudine

HEART

fizkes | Shutterstock

Mário Scandiuzzi - pubblicato il 26/07/21

Nel capitolo 17 del Vangelo di San Luca, troviamo il passo in cui Gesù cura dieci lebbrosi. La narrazione mostra che sulla via di Gerusalemme sono andati incontro a Gesù e Gli hanno detto: “Gesù, Maestro, abbi pietà di noi!”

“Vedutili, egli disse loro: «Andate a mostrarvi ai sacerdoti». E, mentre andavano, furono purificati. Uno di loro vedendo che era purificato, tornò indietro, glorificando Dio ad alta voce; e si gettò ai piedi di Gesù con la faccia a terra, ringraziandolo. Or questo era un Samaritano. Gesù, rispondendo, disse: «I dieci non sono stati tutti purificati? Dove sono gli altri nove? Non si è trovato nessuno che sia tornato per dare gloria a Dio tranne questo straniero?» E gli disse: «Àlzati e va’; la tua fede ti ha salvato»” (Luca 17, 13-19).

Quante volte nella nostra vita ci comportiamo come gli altri nove lebbrosi! Hanno chiesto la grazia e hanno ottenuto quello che desideravano, ma non hanno riconosciuto l’azione di Dio nella loro vita. Spesso siamo molto rapidi nel chiedere le cose a Dio. In base alle nostre necessità e all’urgenza che abbiamo, facciamo promesse, recitiamo novene, chiediamo ai nostri amici di pregare per noi, ma dopo aver ottenuto la grazia andiamo avanti nella nostra vita come se tutto ciò che è accaduto non fosse stato opera della misericordia di Dio.

Gesù stesso ha insegnato che Dio ascolta le nostre preghiere e desidera rispondere alle richieste che Gli rivolgiamo: “Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete; bussate e vi sarà aperto; perché chiunque chiede riceve; chi cerca trova, e sarà aperto a chi bussa” (Matteo 7, 7-8).

Dio vuole che ricorriamo a Lui nelle nostre necessità, e se pensiamo bene tutto ci è dato dalla Sua bontà e dal Suo amore, è “Lui che dà a tutti la vita, il respiro e ogni cosa” (Atti 17, 25).

Se abbiamo l’abitudine di ringraziare le persone che ci aiutano, perché non coltivare anche la gratitudine nei confronti di Dio? Non che Egli ne abbia bisogno, ma come ha detto bene San Giovanni della Croce, “l’amore non si paga che con amore”. E ringraziare ci rende più umili, ci santifica, ci esalta e ci rende sempre più dipendenti da Dio.

Nella prima Lettera ai Tessalonicesi, San Paolo ci ha parlato dell’importanza di ringraziare: “In ogni cosa rendete grazie, perché questa è la volontà di Dio in Cristo Gesù verso di voi” (1 Ts 5, 18). Nella Lettera ai Colossesi, ha anche esortato dicendo: “Perseverate nella preghiera, vegliando in essa con rendimento di grazie” (Col 4, 2).

Chiediamo a Dio le grazie che ci renderanno persone migliori, e non dimentichiamo mai di ringraziare.

Tags:
gratitudine
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni