Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 21 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

Come insegnare ai bambini ad affrontare le frustrazioni nella vita?

WRITING LETTER

muroPhotographer | Shutterstock

José Miguel Carrera - pubblicato il 14/07/21

Bisogna insegnare ai figli ad affrontare il mondo reale, accettando le circostanze e facendovi fronte in modo positivo

Ci sono molte realtà che i genitori vorrebbero evitare per faciliare la vita ai figli, ma alcune sono inevitabili – prima o poi, la vita si imporrà. Per questo, è importante insegnare loro ad affrontare la frustrazione.

La frustrazione è una risposta emotiva che sorge quando non vediamo realizzate le nostre aspettative. Nel contesto familiare, si manifesta in modo speciale quando i genitori dicono “No” di fronte a una richiesta dei figli. La tolleranza nei confronti della frustrazione è la capacità di accettare le circostanze e di affrontarle con un atteggiamento positivo, facendo un passo avanti.

La tolleranza verso la frustrazione è una lezione che si impara in famiglia, quando i genitori formano la volontà dei figli. All’inizio della vita, l’essere umano tende a voler dominare il mondo in base ai suoi capricci, perché ancora non conosce le norme né il dominio delle sue emozioni. L’educazione, però, fa sì che il bambino acquisisca la maturità necessaria per riconoscere i propri limiti e quelli altrui.

Un’educazione permissiva e iperprotettiva porta i figli a non accettare un “No”. Un bambino deve imparare a frustrarsi, a vedere che non tutto ciò che desidera può realizzarsi. Spesso come genitori tendiamo a dare tutto ai figli. Se il bambino cresce così, quando sarà adolescente come gli diremo “No” quando sarà necessario?

Bisogna imparare a sopportare le frustrazioni, perché la vita è piena di gioie, ma anche di frustrazioni e sacrifici.

Come insegnare ai figli a tollerare le frustrazioni?

È un compito che deve iniziare fin da quando il bambino nasce, per quanto riguarda la soddisfazione immediata dei desideri, chiamati anche capricci. Azioni semplici, come lasciarlo nella culla finché non si calma, dargli da mangiare a orari stabiliti, negargli a volte i giochi che chiede sono modi di educare all’autocontrollo e di formare la sua volontà.

In questa tappa, è importante rimandare la soddisfazione dei suoi desideri, ovvero far sì che impari ad aspettare o ad accettare quando qualcosa non va esattamente come voleva, senza reagire in modo impulsivo.

Nella misura in cui i figli crescono, sorgeranno altri modi di tollerare le frustrazioni. L’ambito scolastico, ad esempio, è uno spazio in cui sorgono diverse situazioni in modo graduale: disegni e letture difettosi, compiti fatti male, voti bassi, rimproveri…, sono le prime lezioni di frustrazione della vita, e se non ben guidate possono avere risultati negativi.

  • 1
  • 2
Tags:
bambinifrustrazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
3
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
4
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni