Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 03 Dicembre |
San Francesco Saverio
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Aleteia e SOMOS Community Care nominati a un Premio Emmy

Jesús Colina - pubblicato il 06/07/21 - aggiornato il 06/07/21

La Television Academy ha riconosciuto l'eccellenza di un documentario sul dottor Juan Tapia-Mendoza, una volta autore di graffiti e membro di una gang di New York e oggi famoso pediatra

La sezione newyorkese della Academy of Television Arts and Sciences ha annunciato il 30 giugno la nomination al Premio Emmy di un video prodotto dalla rete di Aleteia in collaborazione con l’associazione medica SOMOS Community Care.

Il documentario racconta la vita del dottor Juan Tapia-Mendoza, emigrato dalla Repubblica Dominicana a New York quando era molto giovane. Nella sua nuova città ha vissuto un’infanzia non facile, finendo in una gang violenta chiamata Savage Nomads (Nomadi Selvaggi).

In questo ambiente ha scoperto la sua passione per i graffiti, diventando noto con il nome d’arte “C.A.T. 87” e diventando presto famoso nella Grande Mela per la sua arte.

Motivazione e talento gli hanno aperto le porte della scuola medica, nonostante la sua storia accademica fino a quel momento non fosse stata brillante per via della diserzione scolastica.

Oggi il dottor Tapia-Mendoza è uno dei pediatri più rispettati di New York, e ha fondato Pediatrics 2000, una clinica pediatrica per aiutare la comunità ispanica.

I muri della clinica sono coperti di graffiti, perché il medico sa bene che “è un modo per tenere i ragazzi lontani da droga e carcere”. Personalmente, ha visto più di dieci suoi amici morire assassinati per strada.

Il documentario, nominato nella categoria Interesse Umano – Contenuto Lungo (più di 10 minuti), fa parte di una serie di documentari co-prodotti da Aleteia e dalla SOMOS Community Care per sottolineare la testimonianza dei medici, eroi anonimi che stanno rendendo New York una città migliore per le famiglie.

La SOMOS Community Care è una rete di più di 2.500 medici in Bronx, Queens,

Manhattan e Brooklyn che assistono soprattutto immigrati asiatici e latinoamericani.

Il produttore esecutivo del documentario è Denisse Oller, la produttrice Miriam Coletta e il testo è stato scritto da Dolors Massot. La serie è nata da un’idea della giornalista e teologa Miriam Díez Bosch.

Dal 1949, i prestigiosi Premi Emmy hanno riconosciuto le produzioni migliori e le persone coinvolte nella produzione televisiva negli Stati Uniti.

Potete trovare il documentario qui su

Aleteia
:

PEDIATRICS2000
Tags:
aleteiamedicopremio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni