Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 24 Luglio |
San Charbel
home iconSpiritualità
line break icon

La preghiera quotidiana che può trasformare la vostra vita

Di etonastenka|Shutterstock

José Miguel Carrera - pubblicato il 21/06/21

Come un'antica pratica chiamata Esame Quotidiano può trasformare la vostra giornata

Molti di noi stanno vivendo con il pilota automatico inserito, saltando da un compito all’altro, non permettendosi tempo o spazio per la contemplazione, o sprecando il proprio tempo in cose prive di importanza.

Sant’Ignazio, sacerdote spagnolo, teologo e fondatore dei Gesuiti, ha scritto gli Esercizi Spirituali, un insieme di meditazioni cristiane, preghiere ed esercizi mentali considerato tra le opere più importanti della letteratura spirituale. Gli Esercizi continuano ad essere una parte decisiva nella formazione del noviziato dei Gesuiti, che sono obbligati a trascorrere 30 giorni di silenzio e solitudine e anche cinque ore al giorno in preghiera per discernere Gesù nella propria vita.

Immaginate di pregare cinque ore al giorno per 30 giorni! Fortunatamente, gli Esercizi Spirituali sono stati adattati perché possiamo seguirli anche noi. Negli ultimi decenni, i laici – cattolici e non – hanno iniziato a praticare gli Esercizi Spirituali partecipando a un “ritiro nella vita quotidiana”. Anziché pregare cinque ore al giorno per un mese, gli Esercizi vengono “allungati” in circa nove mesi. I partecipanti si riuniscono con un direttore spirituale, pregano un’ora al giorno e spesso incontrano altre persone nel corso della stessa giornata.

Trovare Dio nei dettagli

L’Esame Quotidiano, che è parte integrante degli Esercizi Spirituali, consiste in cinque tappe:

1. Diventare consapevoli della presenza di Dio

Diventate consapevoli della presenza di Dio esaminando gli eventi della giornata. Chiedete a Dio di donarvi chiarezza e comprensione.

2. Rianalizzare la propria giornata con gratitudine

Rianalizzate la vostra giornata con gratitudine, concentrandovi sui doni quotidiani. Osservate le piccole cose, perché Dio è nei dettagli.

3. Prestare attenzione alle proprie emozioni

Sant’Ignazio credeva che individuiamo la presenza di Dio nei movimenti delle nostre emozioni. Riflettendo sui nostri sentimenti, possiamo diventare più consapevoli del modo in cui Dio ci sta guidando.

4. Scegliere una caratteristica della giornata e pregare con questa

Chiedete allo Spirito Santo di indirizzarvi durante la giornata verso qualcosa in particolare che Dio ritiene particolarmente importante.

5. Guardare al domani

Chiedete a Dio di darvi luce per affrontare le sfide del domani. Cercate l’orientamento di Dio. Chiedetegli aiuto e comprensione. Pregate per avere speranza.

Benefici

Questo semplice esercizio quotidiano aiuta a vedere la vita in modo più chiaro e a vivere in modo più consapevole, iniziando a percepire Dio ovunque.

Sant’Ignazio insegna che quando ci concentriamo sulle cose “grandi”, spesso ignoriamo i piccoli modi in cui Dio agisce nella nostra vita, e che una volta che si cominciano a vedere i piccoli movimenti dello Spirito nell’esistenza ci si apre a qualcosa di molto più grande.

Ad esempio, trovarsi di fronte a una situazione frustrante può portare ad assumere un nuovo atteggiamento. Trascorrere qualche minuto esaminando la propria giornata è un ottimo modo per rimanere “svegli” nei confronti della vita, e per non lasciarla scorrere senza prestare attenzione alla presenza di Dio nel momento presente.

Tags:
esercizi spiritualisant'ignazio di loyola
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
3
MEDJUGORJE
Gelsomino Del Guercio
L’inviato del Papa: l’applauso dopo l’Adorazion...
4
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
7
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni