Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 27 Settembre |
Santi Cosma e Damiano
home iconCultura
line break icon

Il gruppo Voces8 canta il più antico e popolare inno islandese cristiano

VOCES8

VOCES8 | YouTube | Fair Use

J.P. Mauro - pubblicato il 11/06/21

Questo inno del XII secolo è incluso nel prossimo album dei Voces8, “Infinity”

Il gruppo Voces8 è tornato con un’altra performance eccezionale, che ci mostra perché si tratta della formazione più importante di musica sacra corale. Il 3 giugno, il gruppo ha diffuso la sublime registrazione di Heyr himna smiður (Ascolta, creatore dei cieli), un inno islandese.

Il testo è stato scritto da Kolbeinn Tumason, capo islandese del XII secolo. Tumason è stato uno dei più potenti governanti della sua epoca, ma oggi è ricordato soprattutto come poeta.

Heyr himna smiður venne scritto come preghiera per ottenere la forza e la misericordia di Dio, e divenne popolare come inno corale dopo essere stato messo in musica da vari compositori nel XIX e XX secolo.

Il testo resta il più antico inno cristiano islandese ancora in uso. Secondo laIcelandic Review, una ricerca del 2018 ha rivelato che era anche il più popolare inno cristiano in Islanda.

La prima strofa della preghiera recita:

“Ascolta, creatore dei cieli,

cosa chiede il poeta.

La tua misericordia

scenda dolcemente su di me.

Ti invoco

perché Tu mi hai creato.

Sono Tuo servo,

Tu sei il mio Signore”.

Voces8 esegue magistralmente il brano, sulla musica del compositore del XX secolo Þorkell Sigurbjörnsson. La forza dell’eco era tale che non eravamo sicuri che i nostri altoparlanti sarebbero riusciti a contenerla.

Il brano è il primo singolo di un nuovo album del gruppo che uscirà quest’anno. Intitolato Infinity, verrà diffuso il 27 agosto 2021 dalla Decca Classics.

Per sapere di più su Kolbeinn Tumason e la sua preghiera del XII secolo cliccate qui.

Tags:
canzoneinnomusica cristiana
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
3
SLEEPING
Cecilia Pigg
7 modi in cui i santi possono aiutarvi a dormire meglio di notte
4
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
5
Gelsomino Del Guercio
Scandalo droga e festini gay con il prete: mea culpa del vescovo ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa contro la Chiesa “parallela” in cui si bestemmia l’azione...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni