Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 07 Dicembre |
Sant'Ambrogio
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Relazioni vuote? Un video per capire perché non ci si può adattare

PESYMIZM

fizkes | Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 03/06/21

Un video fa comprendere perché il sesso senza amore non serve

di Silvana Ramos

Parliamo di rapporti sessuali, sapendo benissimo che il tema della sessualità umana è assai complesso.

Abbraccia tutto l’essere umano, influisce sul suo modo di essere, di relazionarsi agli altri, e anche sul ruolo che ciascuno gioca in famiglia e nella società.

Poco tempo fa ho letto un articolo intitolato «Designed for Sex. What We Loose When We Forget What Sex Is»(Progettati per il sesso. Cosa perdiamo quando dimentichiamo cosa sia il sesso), scritto da J. Budziszewski, docente di Governance e Filosofia presso l’Università del Texas (Stati Uniti).

Qual è il proposito dei rapporti sessuali?

L’articolo presenta un esempio molto chiaro e utile a questo tema. Ecco la traduzione:

“Supponiamo che esista un ragazzo molto interessato a usare i suoi polmoni per drogarsi annusando colla. Cosa pensereste di me se vi dicessi:

‘È interessante – credo che il proposito dei miei polmoni sia ossigenarmi il sangue –, ma il proposito dei suoi è drogarsi? Penserai che sono uno sciocco, e a ragione’.

Il proposito dei polmoni è nel loro stesso disegno. Per drogarsi, lui non cambia il loro proposito, semplicemente lo viola”.

E allora, per cosa sono stati progettati i rapporti sessuali? Il loro disegno naturale, biologico, è la procreazione.

Questo è indiscutibile, e chi li ha deve saperlo e tenerlo sempre presennte. Coinvolgersi in un rapporto sessuale con un’altra persona dovrebbe implicare l’accettazione della possibile paternità e maternità.

Semplice natura. Un altro proposito della sessualità, un proposito più psicologico e spirituale, è l’unione (degli sposi) in un contesto d’amore.

È una verità che questa unione è accompagnata da un grande piacere, ma non confondiamo: il proposito non è il piacere che offre.

Come il ragazzo che preferisce usare i suoi polmoni per drogarsi, allo stesso modo cadiamo nella follia di voler eliminare il proposito dei rapporti sessuali e concentrarci semplicemente nel piacere che producono.

Quali sono state e quali sono le conseguenze di questo?

Arrivati a questo putno, possiamo chiederci quali siano state e quali siano tuttora le conseguenze di fare questo. Il video è al contempo molto chiaro e piuttosto duro al riguardo.

Molti si possono identificare nel suo contenuto: fa sì che non sembri amore, perché effettivamente avere un rapporto sessuale per semplice piacere non è amore.

Al contrario, dista abbastanza dal fatto di esserlo, e le ferite che provoca sono piuttosto profonde.

* Avvertenza: il video contiene un linguaggio forte ed esplicito, non adatto ai minori.

La rivoluzione sessuale e il femminismo celebrano due cose

In primo luogo, che ciascuno è padrone del proprio corpo, in secondo luogo che fa con esso ciò che gli piace.

Ingenuamente, molti di noi sono caduti nella trappola di questa storia. Utilizziamo il nostro corpo semplicemente per piacere in una falsa ricerca dell’amore.

Le relazioni moderne non hanno bisogno di legami. Se provo un desiderio, posso placarlo con chiunque.

È ironico, ma mentre da un lato celebriamo la libertà di avere “amici con benefit”, dall’altro noi donne soffriamo per un cuore spezzato quando quell’“amico con benefit” non vuole esserlo più.

E gli uomini diventano incapaci di intavolare relazioni impegnate e serie. L’effetto negli uomini è grave; non potendo avere rapporti a lungo termine, la loro capacità di essere padri, di formare una famiglia e di sostenerla viene meno.

“Oggi tanti giovani iniziano il loro amore dicendosi: ‘E se le cose non vanno bene, ci separiamo e amici come prima’. Dicono che sia più civile, ma io non sono affatto sicuro che questo amore con riserva sia vero amore” .

(José Luis Martin Descalzo)

Parliamo del matrimonio

Non è una follia pensare che i rapporti sessuali siano destinati ad essere vissuti all’interno del matrimonio. Solo all’interno di questo impegno l’unione piena e per amore è efficace.

Nel matrimonio accettiamo la potenziale maternità e paternità, e non viviamo solo di piaceri.

In questo contesto, scegliamo in modo volontario e libero di amare. Al di fuori di questo, tutto ciò non esiste. Come ci dice di nuovo Descalzo: 

“Un amore condizionato è un amore putrefatto. Un amore ‘vediamo come funziona’ è un inganno brutale tra i due. Un amore senza condizioni può fallire, ma un amore con condizioni non è che nasce fallito – non arriva proprio a nascere”.

Siamo coraggiosi

In quest’epoca, c’è bisogno di essere coraggiosi e di affrontare un mondo che ci ha fatto credere a una follia, di cui vediamo ogni giorno le conseguenze.

E non solo emotive e spirituali, come mostra il video. Pensiamo alla quantità di aborti per gravidanze indesiderate, alla proliferazione delle malattie a trasmissione sessuale e allo sradicamento e all’individualismo dei giovani.

“Serve una crociata di virilità e di purezza che contrasti e annulli l’azione selvaggia di chi crede che l’uomo sia una bestia, e questa crociata è opera vostra”

(San Josemaría Escrivá)

Cosa pensate del tema? E del video? Raccontatecelo!

Qui l’articolo originale pubblicato su Catholic Link.

Tags:
rapporti affettivisessualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni