Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 16 Ottobre |
Santa Teresa d'Avila
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

I santuari mariani, una geopolitica della Chiesa

Shutterstock

Jean-Baptiste Noé - pubblicato il 29/05/21

I luoghi sacri d’Europa

I santuari mariani scelti dal Papa ricordano la storia del cristianesimo in Europa. La Madonna Nera di Altötting è il cuore spirituale della Baviera, un luogo di pellegrinaggio fin dal IX secolo. Nostra Signora di Montserrat, in Spagna, è stata costruita nel III secolo ed è uno dei grandi santuari mariani della Penisola Iberica. Nostrra Signora di Częstochowa, in Polonia, è del XIV secolo. L’icona della Madre di Dio (Zarvanytsia), in Ucraina, risale al XIII. Tutte e quattro sono Madonne nere.

Vengono poi i santuari dei secoli XIX e XX: Knock in Irlanda, Lourdes in Francia, Banneux in Belgio, Fatima in Portogallo, Medjugorje in Bosnia, il Santuario Nazionale di Nostra Signora Ta’Pinu a Malta. Questi luoghi ricordano la considerazione speciale di Maria per quei Paesi e il gran numero di apparizioni della Madre di Dio negli ultimi due secoli. La scelta dei santuari in Polonia e in Ucraina rende omaggio ai due polmoni della Chiesa.

I templi dell’espansione del cristianesimo

Gli altri santuari evocano l’espansione geopolitica del cristianesimo. Guadalupe e Aparecida sono tra i principali luoghi spirituali dell’America Latina, e la lunga scia di Francesi, Spagnoli e Portoghesi è all’origine di un gran numero di santuari fuori dall’Europa. 

Questi luoghi sono testimonianze vive della fede dei fedeli e della storia del cristianesimo, scritta certamente attraverso i libri e la teologia, ma anche con i luoghi in cui camminano gli uomini.

Questi santuari mariani mostrano la dimensione globale del cristianesimo e in che misura abbraccia le tragedie della storia, come la chiesa di Nostra Signora di Nagasaki, sopravvissuta al bombardamento del 1945 e la cui statua della Vergine testimonia le ferite della guerra.

Scegliendo questi santuari mariani per la maratona di preghiere per la fine della pandemia, il Papa unisce così nella preghiera la geografia e la storia di Maria. 

  • 1
  • 2
Tags:
santuari mariani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
BERGOGLIO
Gelsomino Del Guercio
“Se non mi sposo con te, mi faccio prete”. Così parlò il futuro P...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni