Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 14 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconChiesa
line break icon

Conviviamo, è giusto che i nostri figli ricevano i sacramenti?

URUGUAY

iglesiacatolicaflorida.org

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 26/05/21

Il teologo non lo ritiene sbagliato. Ma una coppia convivente, suggerisce, deve sapere che il matrimonio garantisce una grazia ulteriore alla loro unione e alla loro prole. Ecco perchè

La convivenza e i sacramenti si possono conciliare? Una donna scrive a Famiglia Cristiana e il teologo don Antonio Rizzolo la “tranquillizza”, ma allo stesso le chiede un “pensiero” sul matrimonio.   

Dice lei: sono «cattolica, convivo da 17 anni». Mai, insieme al suo compagno, «abbiamo pensato che la nostra convivenza potesse far intendere il sacramento dei nostri figli (non solo il Battesimo, ma anche in seguito la Comunione e la Cresima) come una farsa, una presa in giro o una scusa per far festa (cito). Il Battesimo è fare dono della fede, è far partecipi della Chiesa. Nemmeno per un attimo abbiamo pensato di privarne i nostri figli solo perché noi non avevamo ancora scelto il matrimonio».

I limiti della convivenza 

Don Antonio Rizzolo premette – citando Amoris Laetitia – che «viviamo in una cultura che spinge i giovani a non formare una famiglia». Molti «spesso sono indotti a rimandare le nozze per problemi di tipo economico, lavorativo o di studio». 

Ma anche per altri motivi, «come l’influenza delle ideologie che svalutano il matrimonio e la famiglia, l’esperienza del fallimento di altre coppie che essi non vogliono rischiare, il timore verso qualcosa che considerano troppo grande e sacro, le opportunità sociali ed i vantaggi economici che derivano dalla convivenza, una concezione meramente emotiva e romantica dell’amore, la paura di perdere la libertà e l’autonomia, il rifiuto di qualcosa concepito come istituzionale e burocratico».

La sfida del matrimonio

Quindi, cosa fare? «Abbiamo bisogno di trovare le parole», risponde il Papa, «le motivazioni e le testimonianze che ci aiutino a toccare le fibre più intime dei giovani, là dove sono più capaci di generosità, di impegno, di amore e anche di eroismo, per invitarli ad accettare con entusiasmo e coraggio la sfida del matrimonio». 

“Esserti fedele per sempre”

Don Antonio Rizzolo invita la donna «a pensare seriamente a tutto questo, cara amica. È vero che, scrive ancora Francesco, la forza della famiglia “risiede essenzialmente nella sua capacità di amare e di insegnare ad amare. Per quanto ferita possa essere una famiglia, essa può sempre crescere a partire dall’amore” (n. 53)». 

Ma è anche vero, prosegue il teologo, «che il sacramento del matrimonio, se vissuto nella fede, in unione con Cristo, dona una grazia ulteriore che aiuta a vivere le parole del giorno delle nozze: “Con la grazia di Cristo prometto di esserti fedele sempre, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia, e di amarti e onorarti tutti i giorni della mia vita”».

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni