Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 14 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconChiesa
line break icon

Il Papa va a salutare i senzatetto che guardano il film “Francesco” (FOTO)

Divisione Produzione Fotografica

Francesco tra i senzatetto al termine della visione del film documentario che racconta la sua storia.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 25/05/21

Erano un centinaio nell'Aula Paolo VI. Il saluto "imprevisto" del pontefice c'è stato alla fine della proiezione del film documentario di Evgeny Afineevsky

Papa Francesco abbraccia anziani e rifugiati al termine della proiezione del film documentario “Francesco“, organizzata dal regista e dalla Fondazione Laudato si’

Film e pacco alimentare 

Il Papa, nella serata del 24 maggio si è recato presso l’Atrio dell’Aula Paolo VI. E si è intrattenuto con le circa 100 persone, senzatetto e rifugiati, invitate a vedere il film mentre veniva loro distribuito un pacco alimentare, offerto dagli organizzatori. Quindi il Santo Padre ha fatto ritorno a Casa Santa Marta.

Francesco tra i senzatetto e i rifugiati nell’aula Paolo VI, nella serata del 24 maggio.

Il nipote Bergoglio, Tagle e Scicluna

“Francesco”, il film documentario di Evgeny Afineevsky, regista russo, intreccia la storia di oggi con le interviste esclusive allo stesso Pontefice, a Benedetto XVI, ai familiari del Papa – come il nipote José Ignacio Bergoglio – fino alle voci del cardinale Luis Antonio Tagle, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei popoli e di monsignor Charles Scicluna, segretario aggiunto della Congregazione per la Dottrina della Fede. Fino a suor Norma Pimentel, impegnata con i migranti al confine tra Stati Uniti e Messico, e all’amico di sempre di Papa Francesco, il rabbino Abraham Skorka.

Dagli abusi sessuali al razzismo

Lo scorso giugno, mentre il Covid-19 imperversava, Afineevsky finiva di girare il film documentario “Francesco”, affrontando così vari temi come quello della pandemia, del razzismo, degli abusi sessuali, ricorrendo a immagini di grande impatto. Nel film si parla della guerra in Siria e Ucraina ma anche della persecuzione dei Rohingya

Tags:
filmpapa francescosenzatetto
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni