Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 14 Giugno |
Sant'Eliseo
home iconStorie
line break icon

Juan Francisco, l’angelo che salva i migranti in mare

SPAIN

@guardiacivil

Alvaro Real - pubblicato il 21/05/21

È un agente del Gruppo Speciale di Attività Subacquee della Guardia Civil spagnola, e la sua immagine è diventata un'icona di ciò che si sta vivendo in questi giorni a Ceuta

Migliaia di persone si sono gettate in acqua sull’ormai famoso frangiflutti di Ceuta cercando di passare dal Marocco alla Spagna. Pochi metri a nuoto in un mare con correnti molto fredde e un equipaggiamento molto carente. Alcuni hanno usato dei galleggianti giocattolo, altri bottiglie vuote o giubbotti di sughero… Padri e madri con figli piccoli stretti a sé con dei panni. Figli sulle spalle alla mercè del mare. Angoscia, panico sul volto, paura negli occhi…

In mezzo al caos provocato dall’ennesima crisi politica tra Spagna e Marocco, la Guardia Civil spagnola cerca di riscattare le persone più vulnerabili. Tutti ricordano l’immagine di Aylan su una spiaggia della Turchia o quella di Valeria nel Río Bravo. Se a Ceuta non abbiamo visto immagini come quelle è stato anche grazie a Juan Francisco e al suo compagno Braulio.

I due hanno visto una mamma con il suo bambino, si sono resi conto che non ce la potevano fare e si sono gettati in mare per salvarli. Non hanno esitato: “Abbiamo preso il bambino, era gelato, freddo, non si muoveva…”, hanno spiegato ai microfoni della CADENA COPE.

Sono stati momenti “drammatici”, perché a volte non sapevano se quello che i migranti stringevano erano neonati, bambini piccoli, “zaini o abiti”.

Il lavoro della Guardia Civil spagnola, dell’Esercito, della Croce Rossa, di Caritas-Ceuta e di molti volontari ha fatto sì che la crisi di Ceuta non andasse oltre e non avesse vittime mortali. Nessuno dimenticherà i momenti di terrore, il panico, la paura e la disperazione di chi si è lanciato in mare e l’orrore di essere spinti sul frangiflutti come armi di un conflitto diplomatico.

SPAIN

“A morire devono sempre andare i figli dei poveri”, afferma sconsolato Santiago Agrelo, arcivescovo emerito di Tangeri sul suo profilo Facebook. Questa volta non ci sono stati morti grazie all’esistenza di “buoni samaritani”, che come Juan Francisco si sono gettati in mare per salvare i più bisognosi.

Tags:
migrantispagna
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni