Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 19 Giugno |
San Romualdo
home iconStorie
line break icon

L’economista che ha costruito con le sue mani un eremo per la Madonna

CABEZAMESADA

Gentileza

Benito Rodríguez - pubblicato il 20/05/21

Senza alcuna esperienza nel campo delle costruzioni, ha deciso di elevare un piccolo eremo alla Vergine con le proprie mani e le pietre che trovava nei campi

David è un economista e padre di famiglia che trascorre i momenti di riposo a Cabezamesada, un paese vicino a Toledo (Spagna) di appena 340 abitanti.

Senza alcuna esperienza nel campo delle costruzioni, ha deciso di elevare un piccolo eremo alla Vergine con le proprie mani e le pietre che trovava nei campi. In questo mese di maggio l’ha ‘inaugurato’ ufficialmente con un pellegrinaggio di famiglia.

CABEZAMESADA

Imparando da Youtube

Cabezamesada è il paese della famiglia della moglie, e lì hanno una casa in cui trascorrere i fine settimana e le vacanze.

Nelle sue gite in bicicletta è rimasto colpito dai chozos de pastor, le capanne dei pastori, delle piccole strutture formate da pietre ammassate le une sulle altre che permettevano a pastori e agricoltori di trovare un riparo dopo le lunghe giornate nei campi.

Affascinato dalla tecnica della pietra a secco, David si è posto la sfida di costruire qualcosa guardando come si faceva nei video di YouTube: “Mi è venuto in mente che potevo dedicare i miei sforzi a qualcosa di più utile, grande e migliore della mia soddisfazione personale, e per questo ho dedicato la mia piccola meta alla Vergine, che si prende tanto cura di me e della mia famiglia”.

Suo suocero Melquiades gli ha mostrato una collinetta in cima a un uliveto con uno splendido panorama, enclave ideale per la Vergine.

David si è messo un’unica condizione: “non spendere denaro nel progetto e utilizzare le tecniche antiche di costruzione, e quindi rimanevano solo le pietre dei campi, l’ingegno, una riga, un filo a piombo e le mie mani”.

Pensavano che stessi impazzendo”

L’avventura è iniziata nel 2019, durante le vacanze e i weekend, a poco a poco, pietra dopo pietra, provando e vedendo se quello che costruiva reggeva. David e Teresa hanno cinque figli, che vedevano il padre trascorrere ore e ore su quella collina.

“Cercavo di fare in fretta, arrivando a casa la sera impolverato e veramente stanco”, ha raccontato David. “Immaginatevi la faccia di mia moglie e dei miei figli. Pensavano che stessi impazzendo! Il che è perfettamente comprensibile, soprattutto mettendomi nei panni di un adolescente che vede che il padre il fine settimana decide di riposarsi ammassando pietre”.

CABEZAMESADA

Sapendo, però, che era per la Vergine e vedendo la passione del padre si sono offerti di aiutarlo, soprattutto nella scelta di ogni pietra, che dev’essere speciale per incastrarsi bene con le altre. E sono sempre stati lì quando si verificava qualche contrattempo.

  • 1
  • 2
Tags:
eremospagnavergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni