Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 19 Giugno |
San Romualdo
home iconStile di vita
line break icon

Ridere è una terapia per il corpo e per lo spirito: lo conferma la scienza

LAUGH OUT LOUD,

Doglikehorse | Shutterstock

Silvia Lucchetti - pubblicato il 18/05/21

Il buon umore rappresenta la più semplice ed economica strada per il benessere fisico e mentale, sia nella sfera dei rapporti privati che lavorativi

In un periodo così critico come quello attuale la frase più o meno apertamente sussurrata è in genere: “non ci  resta che piangere”, trascurando il fatto consolidato che, al contrario, le risate possono rappresentare un valido aiuto per affrontare le situazioni difficili, contribuendo al miglioramento dell’umore, a creare relazioni positive con gli altri, a migliorare finanche le capacità di apprendimento.

L’umorismo a lezione

Infatti studi effettuati in alcune università americane hanno evidenziato che quando i professori utilizzano l’umorismo a lezione, il clima diventa più piacevole e le informazioni risultano meglio memorizzate dagli studenti. 

Ridere fa davvero vivere meglio

Ovviamente l’umorismo deve essere appropriato al target e all’argomento trattato. È unanime la conclusione degli scienziati circa l’evidenza che ridere fa davvero vivere meglio, rappresentando la più semplice ed economica strada per il benessere fisico e mentale, sia nella sfera dei rapporti privati che lavorativi. 

Gli studiosi della St. Edwards University di Austin in Texas, grazie ad uno studio effettuato su 2500 impiegati, hanno trovato che l’81% di essi si dichiara maggiormente produttivo se inserito all’interno di un ambiente lavorativo improntato al buon umore. (Ansa.it)

Ridere riduce gli ormoni dello stress

Una ricerca della Mayo Foundation for Medical Education and Research, riportata da Huffington Post, ha mostrato che ridere riduce nettamente gli ormoni dello stress: il cortisolo del 39%, l’adrenalina del 70% e la dopamina del 38%. (Ibidem)

In un’indagine della Loma Linda University della California, ripresa da Nature, si è evidenziato che la visione di un video comico è in grado di far aumentare del 27% il livello di beta-endorfine con un effetto positivo sulla depressione. (Ansa.it)

Lo studio dell’importanza dell’umorismo e della risata sulla salute ha radici antiche: Ippocrate già 25 secoli fa sosteneva che:

Il buonumore equivale a un elisir di lunga vita.

Anche molti detti popolari sottolineano questa verità per molti versi intuitiva: “il riso fa buon sangue” oppure “cuor contento Dio l’aiuta” sono solo alcuni di essi.

Norman Cousin e la cura del sorriso

La paternità della “cura del sorriso” deve essere attribuita al giornalista scientifico Norman Cousin (1915-1990) che sperimentò su di sé gli effetti terapeutici delle risate, a cui egli si lasciava frequentemente andare guardando i film dei fratelli Marx, e il loro potenziale nell’agire favorevolmente sul decorso della grave forma di spondilite anchilosante da cui era affetto.  (Ansa.it)

“La salute si basa sulla felicità”

La medicina del sorriso trova il suo luogo ideale nei reparti pediatrici: infatti sull’assunto “La salute si basa sulla felicità”, il celebratissimo medico statunitense Patch Adams, padre della clownterapia, ha fondato il suo  metodo di cura. Ma essa non è destinata solo ai piccoli: gli stessi clown-dottori sono frequentemente presenti in oncologia e geriatria, nelle scuole, nelle missioni umanitarie e nelle carceri.  (Ibidem)

Ovviamente ridere non fa scomparire per magia i problemi, ma permette alla persona di ritrovare uno stato emotivo da cui trarre una rinnovata energia per agire. Umorismo  e tragedia possono essere più strettamente connessi di quanto si potrebbe ritenere. Charlie Chaplin in un’occasione ebbe a dire:

Per ridere veramente devi essere in grado di sopportare il tuo dolore e giocarci. 

(mindwork.it)

La sfida  sta proprio qui: saper mettere le difficoltà e i problemi in prospettiva e riuscire a cogliere l’opportunità dell’ironia. 

girl authentic smile

Umorismo autorinforzativo

In questo caso si parla di umorismo autorinforzativo (BenEssere, la salute con l’anima) in quanto ci aiuta ad affrontare le situazioni critiche relativizzando il problema, ci ricorda che esistono situazioni ancora più gravi della nostra e magari suggerisce anche una via d’uscita.

Un prototipo di tale umorismo è: “Certo, la vecchiaia porta tanti acciacchi, ma se si pensa all’alternativa …”, un motto che spinge a riconoscere che con l’avanzare dell’età perdiamo certamente colpi, ma comunque dobbiamo essere grati perché possiamo ancora godere di tante cose belle della vita. 

Canta Vasco Rossi:

Vivere… e sorridere dei guai, così come non hai fatto mai

La giornata mondiale della risata istituita nel 1998 viene celebrata la prima domenica di maggio in più di 70 paesi di tutto il mondo: quest’anno è “caduta” il 2 . Ah ah ah: che ridere!

GROUP OF FOUR FRIENDS LAUGHING
Tags:
buon umoreriderescienza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni