Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Luglio |
Santa Marta di Betania
home iconChiesa
line break icon

Ricco ma santo: riconosciute le virtù eroiche di un uomo d’affari

Enrique Ernesto Shaw

Acdeano | Public Domain

Larry Peterson - pubblicato il 13/05/21

Amato dai lavoratori

Nel 1957 ad Enrique venne diagnosticato un cancro. La sua attività lavorativa venne limitata a parlare alle conferenze e a scrivere. Era così ammirato dai lavoratori che nel 1962 260 lavoratori si presentarono in ospedale per sottoporsi a una trasfusione salvavita per lui. Enrique si diceva felicissimo per il fatto che il sangue dei suoi lavoratori gli scorresse nelle vene. Morì il 27 agosto 1962, ad appena 41 anni.

Il 24 aprile 2021, Papa Francesco ha dichiarato Enrique Ernesto Shaw uomo dalle “virtù eroiche”, elevandolo al titolo di Venerabile. Il Papa ha familiarità con questo sant’uomo, essendo stato l’arcivescovo incaricato di supervisionare la fase diocesana del suo processo di beatificazione a Buenos Aires.

In un’intervista del 2015, il Pontefice ha detto di lui: “Enrique Shaw era ricco, ma santo. Una persona può avere denaro. Dio il denaro lo concede perché lo si amministri bene. E quest’uomo lo amministrava bene”.

Parlando con Aleteia del riconoscimento del padre come venerabile, la figlia di Enrique dice che l’ha riempita di pace, “perché da quando è morto ho pensato che fosse un santo. Non è una sorpresa. È una grande gioia sapere che la sua vita, tutto ciò che ha fatto, verrà ricordato e condiviso. Non sarà solo per la nostra famiglia”.

“Mio padre non ha fatto molte cose straordinarie”, ha affermato. “Ha valorizzato e amato molto i suoi figli”.

Venerabile Enrique Shaw, prega per noi!

  • 1
  • 2
Tags:
argentinaimprenditori cristianivenerabile
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni