Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 31 Gennaio |
San Giovanni Bosco
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

10 consigli per vivere il riposo come un esercizio spirituale

quiet man

Fersurfer - Shutterstock

Cecilia Zinicola - pubblicato il 08/05/21

Recuperare il valore del riposo come lavoro spirituale necessario per uno stile di vita equilibrato

Nelle circostanze in cui viviamo, in genere giustifichiamo la mancanza di riposo, iniziamo a considerarlo una perdita di tempo, qualcosa che ci distrae, o perfino un’irresponsabilità o un fattore che ci allontana dalle varie opportunità.

A volte, anche con un certo timore, non gli diamo lo spazio che merita o lo stesso valore che diamo ad altri momenti in cui siamo “attivi”, e al momento di pianificare la nostra giornata non ne teniamo conto, aspettando semplicemente che si verifichi alla fine del giorno, o nel fine settimana, nelle prossime vacanze o chissà quando.

Il riposo, però, non consiste solo nel fatto di recuperare le energie e di contare su una buona salute fisica e mentale, ma è una componente essenziale per poter dare il meglio di noi.

Qualcosa di simile accade con la musica, che oltre ad essere composta da figure è piena di silenzi, e questo produce armonia. Come un musicista è in grado di riconoscere i dettagli nella struttura musicale che costituiscono una buona canzone, comprendere e valorizzare le pause della nostra vita ci porta a vivere in modo più completo.

La nostra routine, con le sue attività, è come quella canzone che suona tutto il giorno e che forse non riusciamo a cambiare con un’altra, ma dipenderà da noi renderla la versione migliore di tutte. Allo stesso modo, inserire abitudini che ci aiutino a collegarci al riposo non significa che la nostra musica smetta di suonare, ma darle l’opportunità di trasformarsi e rinnovarsi.

Bisogna mettere in pratica il riposo come esercizio spirituale facendo fronte alle tentazioni che ci allontanano da un sano equilibrio. La qualità del sonno non dipende solo dalle condizioni del luogo in cui riposiamo, ma anche da com’è stata la nostra giornata e dalle decisioni che abbiamo preso. Tutto questo richiede una vera disciplina dello spirito.

1 Raccoglimento: scegliete un luogo adatto per riposare

Il luogo ci predispone meglio a fare una cosa o l’altra. Investite in un materasso comodo, un buon cuscino e lenzuola pulite. Decorate quello spazio di riposo come se fosse un luogo sacro. Può essere semplice, ma deve invitare alla pace, con luci tenui, candele o aromi naturali, musica dolce o un bagno che vi aiuti a rilassarvi.

2 Solitudine: riservatevi dei minuti preziosi

Non c’è niente di meglio che iniziare la giornata con un momento di tranquillità da soli per poi passare progressivamente alle varie attività e riprendere il contatto con il mondo, come accade alla fine della giornata in senso contrario. Potete pensare di alzarvi prima, fare una meditazione, scrivere sul vostro diario personale, pregare, avere un momento di silenzio per voi stessi per riflettere o fare una piccola passeggiata mattutina. Questo cambierà il corso della vostra giornata.

3 Diligenza: inserite l’esercizio fisico durante la giornata

Quando il lavoro è mentale, spesso sentiamo la necessità di disconnetterci, e alla fine della giornata le opzioni sono esaurite. È meglio poter canalizzare l’energia fisica prima con uno sport, uscendo a correre o a passeggiare. Questo tipo di attività permette di riposare meglio, visto che aiuta a secernere ormoni che aumentano il rilassamento corporeo e mentale, frena le preoccupazioni quotidiane e riduce lo stress.

4 Pazienza: prendetevi una pausa prima di reagire

Quando attraversate momenti difficili di grande stress, discussioni o tensioni, ricordate di fare una pausa prima di reagire. Darvi un minuto, prendere aria e respirare a fondo vi aiuterà a concentrarvi e a risparmiare preziose energie che si perdono in discussioni che non portano da nessuna parte. È saggio fermarsi in tempo quando si ha bisogno di un breve riposo in un momento turbolento che può anche durare a lungo.

5 Temperanza: curate la vostra dieta, soprattutto prima di dormire

La dieta è collegata al sonno. È importante non solo il tipo di alimenti che consumiamo, ma anche il momento in cui lo facciamo. Assicuratevi di evitare la caffeina o di andare a letto presto. La cena può essere leggera, ma è importante non soffrire la fame o la sete mentre si riposa. Mangiate il necessario in base alla vostra attività, e non andate a dormire senza aver fatto una buona digestione. Un infuso di erbe può essere utile in questo senso.

6 Volontà: sforzatevi di disconnettervi da luci e rumori

Entrare in un clima tranquillo richiede di disconnettere cellulare e altri dispositivi. Spesso alla fine della giornata si ricorre a Netflix, alla tv o al telegiornale per distrarre la mente soprattutto nei giorni di molto lavoro. L’ideale è che l’uso degli schermi non sia l’ultima cosa che si fa prima di dormire. Cercate di ascoltare le notizie alla radio mentre guidate o cucinate, e guardate la serie che vi piace una sera del fine settimana, sapendo che poi potrete dormire di più.

7 Preghiera: cercate momenti per pregare

Il tempo destinato alla preghiera aiuta a rilassare il corpo e a unire i sensi. Pregare appena svegli e prima di andare a dormire è importante, perché si tratta dei momenti chiave per svegliarsi e andare a letto con uno spirito positivo. Invitandoci a un raccoglimento interiore e all’astrazione esteriore, la preghiera ci fa essere presenti e aperti a riempire l’anima. Condividiamo i pesi, e questo fa sì che possiamo trovare più facilmente il riposo necessario.

8 Discernimento: valutate i vostri orari di riposo

Pensate a quale orario sarebbe ideale per voi per riposare, e poi qual è quello che scegliete in pratica di solito. Analizzate cosa fate in quel lasso di tempo e provate a eliminare da quella fascia oraria quelle abitudini non si adattano o potete svolgere in un altro momento della giornata senza lasciarle alle fine. Se volete dare priorità alla mattina, potete preparare il pranzo o i vestiti la sera prima, e massimizzare così il tempo dedicato al riposo.

9 Esame: fate un bilancio consapevole della vostra giornata

Si dorme meglio quando ci si sente in pace con se stessi e con gli altri. Fate un esame di coscienza della vostra giornata, e pensate se potete aver fatto qualcosa di positivo, qualcosa che avreste potuto fare meglio o qualcosa di cui vi pentite e che dovete correggere. Se c’è qualcosa da cambiare, potete farlo per tempo e trovare la pace con Dio, con voi stessi e con gli altri. Facendolo quotidianamente vi guadagnerete la possibilità di avere un riposo reale e più profondo.

10 Fede: rispettate il momento di riposo qualunque cosa accada

Andare a letto e chiudere gli occhi è un atto di fede. Possiamo andare a dormire con questioni pendenti o problemi irrisolti. “Andarsene” per qualche ora significa aumentare la fiducia in Dio e aver fede nel fatto che lasciamo riposare tutto in Lui fino al giorno dopo. Concentratevi e date in quel momento il meglio di voi, ma poi riposate in Dio quando è il momento di farlo. Egli sarà con voi in ogni cosa, e agirà nella vostra vita quando non ve ne rendete conto.

Tags:
riposo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni