Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 29 Novembre |
San Francesco Antonio Fasani
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Diagnosticato un cancro al fondatore della Comunità “Canção Nova”, monsignor Jonas Abib

Monsenhor Jonas Abib, fundador da Canção Nova

Samucacn, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

José Miguel Carrera - pubblicato il 06/05/21 - aggiornato il 06/05/21

In buono stato clinico generale, il sacerdote 84enne inizia un nuovo trattamento in ospedale e chiede preghiere per la sua salute

A monsignor Jonas Abib, fondatore di Canção Nova, è stato diagnosticato un mieloma, in base a una nota pubblicata il 4 maggio dalla comunità che ha fondato. Si tratta di un tumore alle cellule plasmatiche.

In base alle informazioni diffuse dal portale di Canção Nova, il sacerdote di 84 anni è stato sottoposto a un cateterismo cardiaco il 27 aprile, e da allora è ricoverato per permettergli di riprendersi.

È stato anche sottoposto a una biopsia del midollo osseo e a PET-Scan, cercando di indagare sulle cause di un quadro di anemia e di alterazione ai reni. È stato allora che è arrivata la diagnosi di mieloma.

“Il sacerdote è in buono stato generale dal punto di vista clinico, e inizia un nuovo trattamento in ospedale per accompagnare le possibili reazioni”, aggiunge la nota, spiegando che il fondatore di Canção Nova chiede preghiere per il suo totale recupero e invia a tutti la sua benedizione.

Monsignor Jonas Abib è nato a Elias Fausto, nello Stato brasiliano di San Paolo, il 21 dicembre 1936, e a 13 anni è entrato nel seminario dei Salesiani. Ordinato sacerdote nel 1964, ha dedicato gran parte del suo ministero alla pastorale giovanile.

Nel 1978 ha fondato la Comunità Canção Nova, la cui missione è evangelizzare attraverso le comunicazioni sociali.

Il titolo di monsignore gli è stato concesso da Papa Benedetto XVI nel 2007.

Nel 2008, Canção Nova è stata riconosciuta ufficialmente dalla Santa Sede come Associazione Internazionale di Fedeli di Diritto Pontificio.

Tags:
cancrosacerdote
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni