Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 15 Giugno |
Beato Clemente Vismara
home iconNews
line break icon

Diagnosticato un cancro al fondatore della Comunità “Canção Nova”, monsignor Jonas Abib

Monsenhor Jonas Abib, fundador da Canção Nova

Samucacn, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

José Miguel Carrera - pubblicato il 06/05/21 - aggiornato il 06/05/21

In buono stato clinico generale, il sacerdote 84enne inizia un nuovo trattamento in ospedale e chiede preghiere per la sua salute

A monsignor Jonas Abib, fondatore di Canção Nova, è stato diagnosticato un mieloma, in base a una nota pubblicata il 4 maggio dalla comunità che ha fondato. Si tratta di un tumore alle cellule plasmatiche.

In base alle informazioni diffuse dal portale di Canção Nova, il sacerdote di 84 anni è stato sottoposto a un cateterismo cardiaco il 27 aprile, e da allora è ricoverato per permettergli di riprendersi.

È stato anche sottoposto a una biopsia del midollo osseo e a PET-Scan, cercando di indagare sulle cause di un quadro di anemia e di alterazione ai reni. È stato allora che è arrivata la diagnosi di mieloma.

“Il sacerdote è in buono stato generale dal punto di vista clinico, e inizia un nuovo trattamento in ospedale per accompagnare le possibili reazioni”, aggiunge la nota, spiegando che il fondatore di Canção Nova chiede preghiere per il suo totale recupero e invia a tutti la sua benedizione.

Monsignor Jonas Abib è nato a Elias Fausto, nello Stato brasiliano di San Paolo, il 21 dicembre 1936, e a 13 anni è entrato nel seminario dei Salesiani. Ordinato sacerdote nel 1964, ha dedicato gran parte del suo ministero alla pastorale giovanile.

Nel 1978 ha fondato la Comunità Canção Nova, la cui missione è evangelizzare attraverso le comunicazioni sociali.

Il titolo di monsignore gli è stato concesso da Papa Benedetto XVI nel 2007.

Nel 2008, Canção Nova è stata riconosciuta ufficialmente dalla Santa Sede come Associazione Internazionale di Fedeli di Diritto Pontificio.

Tags:
cancrosacerdote
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Landen Hoffman
Sarah Robsdotter
“Gli angeli mi hanno preso e Gesù mi vuole bene”: un bimbo di 5 a...
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Silvia Lucchetti
Matteo si è ucciso “in diretta” su un forum online. E...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni