Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 07 Dicembre |
Sant'Ambrogio
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Al terzo tentativo si scioglie il sangue di san Gennaro. “Non è un presagio”

web3-church-saint-gennaro-mirarcle-east-news

EAST NEWS

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 02/05/21

Il prodigio non si è ripetuto il 1 maggio, primo sabato del mese mariano, ma domenica 2 maggio. Lo scorso 16 dicembre non era avvenuta la liquefazione del sangue del santo

Si è sciolto al terzo tentativo il sangue di san Gennaro. La liquefazione è avvenuta nella sera del 2 maggio 2021. A Napoli è chiamato “miracolo di maggio”, quello che ricorda la traslazione delle reliquie del martire napoletano dall’agro flegreo alle catacombe di Capodimonte. In questa occasione, la terza dell’anno, che coincide con il primo sabato di maggio, tradizionalmente si scioglie il sangue di san Gennaro.

La celebrazione del primo maggio

Le celebrazioni in onore del patrono di Napoli erano iniziate sabato 1 maggio. L’arcivescovo di Napoli Mimmo Battaglia, nella sua prima celebrazione dedicata a San Gennaro, ha estratto alle 18 l’ampolla dalla cappella del Tesoro e ha poi dato inizio alla celebrazione liturgica, anche quest’anno senza la tradizionale processione a casa a causa del Covid-19.

Nessun pregio nefasto

Al termine della messa il sangue del martire era ancora solidissimo. «Ma il sangue è sempre vivo nella sofferenza» ha detto Battaglia nel corso della sua omelia, esortando i fedeli a non lasciarsi andare alla brama di voler leggere nel miracolo «buoni auspici o presagi nefasti per il nostro futuro» (Il Mattino, 1 maggio).

La cerimonia del giorno dopo

Anche nella mattina del 2 maggio, la teca con il sangue del patrono di Napoli è stata portata fuori dalla cassaforte, come da tradizione: ma il prodigio non si è compiuto neanche stavolta (Corriere del Mezzogiorno, 2 maggio).

Il terzo tentativo

Al terzo tentativo, nel pomeriggio di domenica 2 maggio, si è rinnovato il prodigio della liquefazione del sangue di San Gennaro a Napoli. Ai fedeli riuniti in Duomo è stata mostrata l’ampolla con il sangue del santo che si è sciolto.

Le tre date 

Il prodigio del sangue di san Gennaro si ripete solitamente in tre date:  il 19 settembre, giorno del santo patrono, il 16 dicembre sul miracolo attribuito a San Gennaro che avrebbe fermato la lava del Vesuvio nel Seicento e, appunto, il primo sabato di maggio (Napoli Today, 2 maggio).

San Gennaro shows his relics
San Gennaro, patrono di Napoli.
Tags:
san gennaro
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni