Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconSpiritualità
line break icon

Perché a Messa i cattolici rispondono dicendo “E con il tuo spirito”?

MSZA ŚWIĘTA

kovop58 | Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 01/05/21

La risposta “E con il tuo spirito” è una citazione biblica e si riferisce anche alle grazie speciali dello Spirito che il sacerdote ha ricevuto nell'ordinazione

A Messa, i cattolici rispondono al saluto del sacerdote “Il Signore sia con voi” dicendo “E con il tuo spirito”. Questa risposta è un’altra citazione biblica diretta, ma si riferisce anche allo Spirito Santo e alla grazia che il sacerdote ha ricevuto nell’ordinazione.

Ancora una volta, deriva dalle lettere di San Paolo nel Nuovo Testamento, ed è spesso così che egli termina le sue missive.

“La grazia del nostro Signore Gesù Cristo sia con il vostro spirito, fratelli. Amen” (Galati 6, 18)

La risposta ci ricorda che quello che si celebra a Messa non è semplicemente un pasto comune, ma un banchetto celeste con una profonda dimensione spirituale.

Dire “E con il tuo spirito” riconosce anche il legame di vescovi, sacerdoti e diaconi con la loro ordinazione.

Il dottor Edward Sri offre una spiegazione succinta in un articolo postato sul Catholic Education Resource Center.

“Rispondendo ‘E con il tuo spirito’, riconosciamo l’attività dello Spirito attraverso il sacerdote durante la sacra Liturgia. Spesso ci riferiamo allo ‘spirito’ del sacerdote, al vero fulcro del suo essere, laddove è stato ordinato per offrire il sacrificio della Messa. Stiamo riconoscendo che visto che Dio opera attraverso il sacerdote che sta offrendo la Messa, alla fin fine è Gesù Cristo la guida della comunità riunita per la Liturgia, ed è il suo Spirito l’attore principale nella Liturgia, indipendentemente da chi possa essere il singolo sacerdote che celebra la Messa”.

Per essere chiari, la frase non si riferisce all’“anima” del sacerdote, ma allo Spirito Santo e alle grazie speciali che sono state donate al presbitero.

Ogni parola e ogni frase della Messa vengono scelte per un obiettivo specifico, e rivelano molti significati spirituali che ci permettono di partecipare in modo più approfondito al sacro mistero.

➡️ NELLA GALLERY: I NOMI DEGLI OGGETTI LITURGICI A MESSA ⬅️

Tags:
liturgiaMessaspiritospirito santo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni