Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 17 Settembre |
Santi Cornelio e Cipriano
home iconNews
line break icon

Capsula del tempo di 176 anni fa recuperata in una cattedrale ungherese

Esztergom Cathedral

feelthedrone | Shutterstock

J.P. Mauro - pubblicato il 23/04/21

I documenti nella capsula offrono un raro collegamento al XIX secolo

Un restauro della chiesa più grande d’Ungheria, la cattedrale di Esztergom, hanno dato agli operai la rara opportunità di recuperare una capsula del tempo di 176 anni fa. La capsula è stata protetta all’interno delle grande croce che sormonta la cupola, la più alta del Paese. Il contenitore di rame sigillato è sopravvissuto alle bombe della II Guerra Mondiale.

Reuters sottolinea che la capsula è stata inserita nella croce nel 1845 dall’arcivescovo Jozsef Kopacsy e dall’architetto capo Jozsef Hild. Il contenitore di rame cilindrico è stato danneggiato dalle bombe sganciate durante il secondo conflitto mondiale, ma il contenuto si è fortunatamente preservato.

Un tuffo nel passato

I documenti all’interno della capsula sono allo studio di Csaba Torok, direttore del Tesoro della cattedrale, che ha spiegato che offrono un “raro scorcio” dell’epoca in cui è stata costruita la chiesa.

“L’arcivescovo Kopacsy sapeva che non sarebbe riuscito a completare la costruzione finché era in vita, e così quando la croce è stata terminata ha voluto lasciare all’interno una traccia della memoria dei costruttori e di quell’epoca”.

I documenti includono una cronologia dei momenti salienti della costruzione e un libro contenente nomi di clero e parrocchie.

Torok ha notato ironicamente che nella capsula del tempo non c’erano monete del XIX secolo, che avrebbero potuto aiutare a finanziare il restauro della cattedrale, ma ritiene la capsula un prezioso collegamento col passato.

Lo staff della cattedrale vorrebbe inserire una nuova capsula del tempo nella croce prima che venga restaurata. Visto che i lavori stanno progredendo rapidamente, bisognerà affrettarsi a prepararla prima del 30 giugno. Non è stato specificato se verranno lasciate monete moderne che possano aiutare a finanziare un futuro restauro.

Tags:
cattedraleungheria

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
EUCHARIST
Philip Kosloski
Preghiere da recitare all’elevazione dell’Ostia a Messa
7
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni