Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 16 Maggio |
Sant'Isidoro
home iconChiesa
line break icon

Denise Pipitone, il vescovo: su di lei un’ondata di bugie, omertà, silenzi

denise pipitone

CC Attribution-Share Alike 4.0 International l Gianlucabat

Denise Pipitone a sinistra, al momento della scomparsa. E a destra il suo identikit da adolescente.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 22/04/21

Mons. Mogavero solidale con la famiglia, fa esporre uno striscione pro Denise sul balcone del palazzo vescovile di Mazara del Vallo

Sul caso della piccola Denise Pipitone, scomparsa il 1° settembre 2004 e mai ritrovata, è intervenuto duramente il vescovo Domenico Mogavero. Un intervento che giunge dopo le notizie su un presunto ritrovamento (poi smentito) di Denise in Russia.

L’appello di “Arco”

Il vescovo di Mazara del Vallo, la città di origine di Denise Pipitone, ha raccolto subito l’appello dell’associazione “Arco” di Marsala che ha invitato tutti – enti pubblici, associazioni e privati cittadini – a esporre un cartello con la frase “Verità per Denise”. E così ha fatto esporre uno striscione sul balcone del palazzo che ospita la cura mazarese. 

“Spazzare via questi veleni”

«Sta emergendo – ha detto il vescovo Mogavero (Diocesi di Mazara, 19 aprile) – oggi più tristemente e drammaticamente che nel passato, che Denise Pipitone e i suoi familiari sono stati travolti da un’ondata malefica e colpevole di bugie, omissioni, omertà e silenzi. È ora di fermare e spazzare via questi veleni e di chiedere tutti uniti e ad alta voce: ridateci Denise», ha detto il Vescovo. 

Le toccanti parole di don Davide

Nei giorni scorsi, i genitori di Denise, Piera Maggio e Pietro Pulizzi, hanno incontrato i giovani seminaristi guidati da don Davide Chirco

«Quello di Denise è un dramma che riguarda Mazara del Vallo e l’Italia intera. Vogliamo credere che un giorno sarà gettata luce su questa triste vicenda e che la giustizia faccia il suo corso. A Piera e Pietro abbiamo detto che la Chiesa è vicina alla loro sofferenza. E che porteremo nel cuore il ricordo indelebile della loro testimonianza e l’impegno giornaliero del ricordo nella preghiera», sono state ancora le parole di don Davide, riportate dal sito diocesano.

Tags:
rapimentovescovo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni