Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconNews
line break icon

In Birmania l’esercito organizza raid nelle chiese

WEB2-MYANMAR-BIRMANIE-CHURCH-shutterstock_1842293551.jpg

DH Saragih I Shutterstock

Église baptiste saint Emmanuel de Rangoun (Birmanie).

Agnès Pinard Legry - pubblicato il 13/04/21

Da diverse settimane chiese cristiane e templi buddisti sono oggetto di continue incursioni militari e violente perquisizioni da parte dell’esercito birmano.

Mentre la repressione in Birmania ha già gatto più di 700 morti a partire dal colpo di mano dell’esercito birmano, il 1º febbraio 2021, chiese cristiane e templi buddisti sono ormai nel mirino dei militari, i quali vi compiono raid armati e perquisizioni violente. I soldati sono alla ricerca di militanti nascosti e di presunte attività illegali – riporta l’agenzia Fides.

Nello Stato Kachin, nella Birmania nord-orientale, diverse chiese cattoliche, battiste e anglicane sono state perquisite in questi giorni perché accusate di condurre attività sovversive. Monasteri e templi buddisti hanno subito il medesimo trattamento. 

«Questi raid sono deplorevoli e costituiscono flagranti violazioni della libertà religiosa», hanno denunciato all’agenzia Fides alcuni religiosi (i quali chiedono di poter mantenere l’anonimato). 

Si tratta di gravi atti intimidatorî da parte dell’esercito, i quali generano una tensione e una ostilità crescenti in seno alla popolazione birmana, trasversalmente a tutte le etnie e a tutte le religioni. 

Il pastore Awng Seng, membro della Convenzione Battista di Kachin (KBC), ha visto l’esercito in azione lo scorso 9 aprile: 

I soldati hanno scalato le recinzioni e sono entrati in tutti gli edifici della KBC, senza giustificazione alcuna, e hanno perquisito tutti gli spazi. 

Mentre la Birmania sprofonda nella violenza dopo il colpo di stato militare, numerose sono le voci che si levano per denunciare la situazione. Tra queste si trova naturalmente quella di papa Francesco, ma pure quelle di dodici cardinali asiatici che sostengono il cardinal Bo, arcivescovo di Rangoun. Si legge infatti in una loro lettera di sostegno: 

Ci uniamo a lei, mentre nella preghiera conducete a Dio il vostro popolo in vista di una rapida risoluzione del conflitto. 

Tags:
buddismolibertà religiosamyanmarpersecuzione cristiani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni